Inter-Juve, le pagelle: Barella al top, Ronaldo da dimenticare
di Alberto Mauro

Inter-Juve, le pagelle: Barella al top, Ronaldo da dimenticare

INTER
Handanovic 6 La Juve non lo chiama in causa fino al primo vero tiro di Chiesa nel finale
Skriniar 6,5 Scelte tempestive, nessuna sbavatura
De Vrij 6,5 Lanci illuminanti e un ottimo senso della posizione 
Bastoni 7 Impreziosisce una prestazione di altissimo livello con il lancio illuminante per il 2-0 di Barella
Hakimi 7 Un treno inarrestabile, rallenta un po’ nella ripresa ma non deraglia mai
Barella 8 Assist (5° in campionato) al bacio per il vantaggio di Vidal. Nella ripresa si inserisce per il 2-0 con tempismo da veterano
Brozovic 6,5 Dirige il gioco senza strafare
Vidal 6,5 Bacia lo stemma sulla maglia di Chiellini nel riscaldamento, poi non esulta dopo il gol di testa. 
Young 6 Tiene a bada Chiesa senza faticare troppo
Lukaku 7 Appoggia a Szczesny un rigore in movimento di destro ma fa a sportellate e calamita il gioco
Lautaro 6 Sbaglia un gol fatto su respinta di Szczesny, ma ci mette grinta e corsa
(Darmian 6)(Gagliardini ng)(Sanchez ng)
Conte 7 L’esperienza fa la differenza e costruisce un’Inter a prova di Juve, una doppia soddisfazione, contro il suo passato

JUVENTUS
Szczesny 6; Ottimo primo tempo, ma ha responsabilità sul secondo gol.
Danilo 4,5 Anticipato da Vidal di testa sull’1-0, in affanno
Bonucci 5 Più Impreciso e in difficoltà del solito
Chiellini 5 Soffre Lukaku nell’uno contro uno, legge con ritardo l’inserimento di Barella sul 2-0 ma lotta fino alla fine e là dietro è l’ultimo a mollare
Frabotta 4 Tenero sul cross dell’1-0, in ritardo sul 2-0 di Barella. 
Chiesa 5 C’è ma non si vede, perde il duello con Young, suo l’unico vero tiro della Juve, nel finale
Bentancur 4,5 Inghiottito dal centrocampo nerazzurro. Serataccia
Rabiot 4 Indolente, gira a vuoto, perde ogni duello con Barella.
Ramsey 4,5 Non trova la posizione e non incide fino al cambio
Morata 5 Non riceve un pallone giocabile in profondità, nervoso
Ronaldo 5 Gol annullato in avvio per fuorigioco di Chiesa, la Juve non c’è e anche per lui è una serata da dimenticare
Pirlo 4,5 Contro il Milan aveva vinto la partita. Contro l’Inter le sue scelte hanno affossato la Juve.
(Bernardeschi 5)(McKennie 6)(Kulusevski 5,5)


Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Gennaio 2021, 22:51

© RIPRODUZIONE RISERVATA