Il Bayern domina l'Inter a San Siro: 2-0 con Sané e autogol di D'Ambrosio

Nerazzurri di Inzaghi sconfitti in casa nella prima del girone di Champions

Il Bayern domina l'Inter a San Siro: 2-0 con Sané e autogol di D'Ambrosio

Non era forse questa la gara giusta per ripartire. Il Bayern Monaco sbanca San Siro con un super Sané e certifica il momento no dell’Inter. Finisce 2-0 per la squadra di Julien Nagelsmann. I bavaresi soffrono poco, mentre ai nerazzurri manca un po’ di cattiveria. Simone Inzaghi fa di tutto per archiviare la sconfitta contro il Milan e punta su cinque giocatori nuovi rispetto alla gara con i rossoneri. In primis, tra i pali c’è il debutto ufficiale di Onana con la casacca nerazzurra. Poi in campo ci sono D’Ambrosio (con la fascia di capitano sul braccio), Mkhitaryan, Gosens e Dzeko. Ma il Bayern Monaco è un’altra squadra. Non a caso è una delle favorite per la vittoria finale. L’Inter si accorge presto di quanto sia complicato affrontare una squadra ben organizzata come quella bavarese. Quando superano la metà campo, danno sempre la sensazione di poter colpire. Come quando Coman spara alto da buona posizione e Onana para su una girata di Muller. Il gol è nell’aria e arriva puntuale al 25’: lancio di Kimmich, Sané arpiona il pallone, lo controlla, salta Onana e segna. Tre tocchi per un gol che sembra facile, molto facile. Poco prima dell’intervallo il Bayern può anche raddoppiare. Però, Onana respinge una conclusione di Davies, Skriniar mura la ribattuta di Muller e Sabitzer spara fuori la sua conclusione. Nella ripresa l’Inter sembra partire bene con un tiro alto di D’Ambrosio e una conclusione debole di Dzeko, ma sono solo cinque minuti. Al Bayern basta affondare il colpo una volta per raddoppiare. Triangolo tra Sané e Coman e goffa autorete di D’Ambrosio. Finisce 2-0 e per l’Inter è notte fonda anche in Champions.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 9 Settembre 2022, 08:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA