Herrera-Lapadula, il Napoli pressa:
entro giugno vuole firmare i contratti

Herrera-Lapadula, il Napoli pressa: entro giugno vuole firmare i contratti
NAPOLi - Dall'incontro a Milano con Chiavelli, il manager di Lapadula, arriva la definitiva offerta del Napoli per il bomber del Pescara e della B: 800 mila euro per 5 anni. Un rilancio che spiazza Lapadula. Giuntoli non intende attendere oltre la fine della prossima settimana.  De Laurentiis si è schiarato in prima persona ingolosendo il Pescara con una offerta che Sebastiani, il patron degli adriatici, ritiene la migliore: 12 milioni complessivi per Lapadula e Caprari che, però resterebbe in biancoazzurro. La parola definiva sarà proprio quella di Lapadula e del suo agente Moggi.  «Io sono certo che il destino di Lapadula è al Napoli», ribadisce il presidente Sebastiani. Eppure, l'intromissione del Milan delle ultime ore preoccupa così come il blitz milanese di Sebastiani per discutere con il Milan. Comunque Lapadula deve dare una risposta al Napoli entro una settimana al massimo. E entro fine giugno il club azzurro attende il si di Herrera. Alla fine della Copa America mancano pochi giorni: il Porto deve dare una risposta al Napoli e ha garantito di darla alla fine della competizione. L'offerta è 18 milioni. Herrera e la famiglia hanno votato per il Napoli. 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 17 Giugno 2016, 11:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA