Handanovic positivo al Covid-19: è il secondo in pochi giorni dopo D'Ambrosio
di Salvatore Riggio

Handanovic positivo al Covid-19: è il secondo in pochi giorni dopo D'Ambrosio

Dopo D’Ambrosio, anche Handanovic è risultato positivo al Coronavirus. Il portiere sloveno salterà così la partita di sabato sera contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi, in programma a San Siro alle 20.45. In passato, nella rosa di Antonio Conte, erano già risultati positivi Brozovic, Skriniar, Gagliardini, Bastoni, Nainggolan (ora in prestito al Cagliari), Young, Padelli, Radu e Kolarov. Senza dimenticare Hakimi, falso positivo. Inoltre, altri casi di Covid avevano colpito la dirigenza nerazzurra. I due amministratori delegati, Alessandro Antonello e Giuseppe Marotta (ricoverato all’Humanitas di Milano), del direttore sportivo, Piero Ausilio, del legale dell’Inter, Angelo Capellini, e di un membro dello staff tecnico. Come da regolamento, la squadra di Antonio Conte resterà in isolamento fiduciario al Suning Training Center di Appiano Gentile.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Marzo 2021, 18:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA