Willy Gnonto, parla il papà: «Record non gli interessa, è arrabbiato. Vuole giocare nell'Inter»

Willy Gnonto ieri contro la Germania ha battuto un record: è lui, appena 18 anni, il marcatore più giovane della Nazionale. Ma del record, afferma il papà, non gli interessa: «Non ci ho fatto neanche caso, non ne sapevo niente lo scopro solo ora perché me lo dite voi. Mi fa piacere però per come è andata la partita è una goccia nell'acqua. Non abbiamo assolutamente festeggiato il suo primo gol non l'ha fatto nemmeno lui».

 

Germania-Italia 5-2, le pagelle: si salva solo Gnonto, il più giovane goleador azzurro di tutti i tempi

 

Boris Gnonto, padre del giovane attaccante azzurro, ospite a Rai Radio1 di Un Giorno da Pecora, racconta del figlio e della sua prima rete nella poco fortunata partita contro la Germania, finita 5-2 per i padroni di casa. «Willie l'ho sentito stamattina era abbattuto ed arrabbiato, ora non tornerà nemmeno a casa perché andrà con la nazionale under 19». Secondo lei l'anno prossimo giocherà in Serie A? «Vedremo dove andrà il mercato - ha detto a Rai Radio1 Boris Gnonto - ho letto di tante squadre, Monza e Torino, ma il suo sogno è andare all'Inter».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Giugno 2022, 17:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA