Gattuso, morta la sorella Francesca: aveva 37 anni. Era ricoverata da febbraio

Gattuso, morta la sorella Francesca: aveva 37 anni. Era ricoverata da febbraio

Grave lutto per Rino Gattuso, campione del mondo con la Nazionale nel 2006 e attuale allenatore del Napoli: è morta la sorella Francesca, 37 anni, che era ricoverata da inizio febbraio in ospedale a Varese dopo che aveva avuto un malore. Quattro mesi dopo quel malore, avvenuto mentre Gattuso era impegnato in trasferta contro la Samp (lo scorso 3 febbraio) la donna non ce l'ha fatta.

Leggi anche > Laura Siani, pm a Lecco, trovata morta in casa: «Probabile suicidio». Aveva 44 anni

Quella sera Gattuso, appresa la notizia, da Genova era partito subito verso Varese, saltando la conferenza stampa post partita che fu tenuta invece dal suo vice Gigi Riccio: Francesca era stata immediatamente operata e ricoverata in terapia intensiva. La sorella di Gattuso, ex bandiera del Milan di cui è stato anche allenatore nella scorsa stagione, viveva da anni a Gallarate, dove risiede anche la famiglia di Rino, che ha appreso la notizia mentre si trovava a Castel Volturno, al centro sportivo del Napoli.

IL CORDOGLIO DEL MILAN Francesca aveva lavorato per 14 anni nel Milan: il club rossonero le ha dedicato una nota ufficiale, di sostegno alla famiglia Gattuso, che
«è e sarà sempre nel cuore del Milan. Il sorriso e la comunicativa di Francesca Gattuso, sorella del nostro campione e nostro ex allenatore Rino, lasceranno una traccia indelebile a Milanello e nei nostri cuori - si legge nel comunicato - Non passava giorno senza che il Centro sportivo rossonero non si informasse sulle sue condizioni di salute».
«Francesca ha lavorato per 14 anni nel Milan, con il Milan e per il Milan. Rino le aveva trasmesso la passione per Milanello, e lei stessa ha sempre tenuti ben stretti a sé i valori rossoneri. Per tutto il Club la sua scomparsa è un dolore immenso, ma nella nostra memoria conserveremo tantissimo del cuore e del sorriso di Francesca. Al nostro caro Rino e a tutta la famiglia Gattuso le condoglianze più commosse, fraterne e sentite»
Ultimo aggiornamento: Martedì 2 Giugno 2020, 14:50

© RIPRODUZIONE RISERVATA