Galeazzi, Mihajlovic: «Sarà per sempre nei miei ricordi». Mara Venier: «Tifo Lazio per lui»

Domenica In, Mihajlovic ricorda Galeazzi: «Sarà per sempre nei miei ricordi». Mara Venier: «Tifo Lazio per lui»

Il tecnico del Bologna, ex difensore della Lazio scudettata: "Quelli come lui non dovrebbero mai andarsene".

Sinisa Mihajlovic commosso per Giampiero Galeazzi. L'allenatore del Bologna, ex difensore della Lazio campione d'Italia, non riesce a trattenere le lacrime in collegamento con Mara Venier a Domenica In.

 

Leggi anche > Galeazzi, Mara Venier commossa in diretta a Domenica In: «Ho perso Bisteccone mio...»

 

Mara Venier ammette: «Tifo Lazio per lui, sono diventata una grande simpatizzante per amore, affetto e amicizia di Bisteccone. Quando dovevamo lavorare insieme, pregavo sempre che la Lazio non perdesse. Quando succedeva, infatti, Giampiero aveva il muso lungo e non aveva più voglia di fare niente». A quel punto, Sinisa Mihajlovic replica così ricordando i tempi in cui Giampiero Galeazzi era inviato della Rai: «Per fortuna, in quel momento accadeva raramente».

 

«Giampiero per tanti laziali è stato un amico e abbiamo condiviso tanti bei momenti. Era così buono, bravo e dolce, che nessuno poteva dirgli di no. E aveva anche la faccia come il c..., era sempre bello vederlo, ci metteva allegria» - spiega Sinisa Mihajlovic - «Era una persona di quelle che non dovrebbero mai andarsene via. Lo conosco molto meno di voi in studio, ma mi sento molto legato a lui: io e mia moglie, che ha lavorato con lui, siamo rimasti molto male quando abbiamo appreso la notizia».

 

Proprio Arianna, moglie di Mihajlovic, ricorda così Giampiero Galeazzi: «Ho tanti ricordi bellissimi di quell'anno in cui abbiamo lavorato insieme, ci divertimmo tantissimo». Poi, quando fanno vedere l'incredibile incursione di Galeazzi in Curva Nord, in quel 14 maggio 2000 che sancì la vittoria dello scudetto della Lazio, Sinisa Mihajlovic inizia a piangere. «Come si fa a non emozionarsi? Quelle emozioni mi resteranno sempre dentro e lui ne farà sempre parte, rivederle scatena troppe emozioni ed è impossibile trattenerle», spiega il tecnico serbo.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Novembre 2021, 18:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA