Francesco Totti parla per la prima volta da positivo, l'invito scherzoso a Dzeko: «Coronavirus? Vieni a casa e giochiamo»

Francesco Totti parla per la prima volta da positivo, l'invito scherzoso a Dzeko: «Coronavirus? Vieni a casa e giochiamo»

Francesco Totti ed Edin Dzeko sono entrambi positivi al Covid-19. Non appena si è diffusa la notizia del contagio  dell'attaccante bosniaco, l'ex capitano della Roma ha sdrammatizzato su Instagram. «Coronavirus? Vieni a casa mia, giochiamo io e te», ha scritto Totti sul profilo dell'amico parlando per la prima volta da positivo. Il commento divertente del Pupone ha fatto il giro del web, ma dal mondo del calcio sono tanti gli incoraggiamenti e gli auguri di pronta guarigione.  

Leggi anche > Dzeko positivo al Covid: «Non ho sintomi particolari». Salta il Genoa e gli impegni con la Bosnia 

Leggi anche > Mattia Briga e la fidanzata positivi al coronavirus: «Quante ne stiamo passando insieme amore mio»

 

Dzeko aveva annunciato la sua positività su Instagram: «Ciao a tutti, purtroppo sono positivo al Covid-19 e come sapete dovrò rispettare il periodo di quarantena. Voglio tranquillizzare tutti quelli che mi conoscono, fortunatamente non ho sintomi particolari. Per alcuni giorni sarò costretto a rimanere distante dai miei compagni, ma con la mente e con il cuore starò con loro, a cominciare da domenica: daje ragazzi. Forza Roma».

 

 

Intanto, il coronavirus continua a colpire i protagonisti del mondo del calcio. Anche il ct della Nazionale Roberto Mancini è risultato positivo. A comunicarlo è la FIGC in un comunicato: «Nell’ambito dei controlli periodici effettuati dalla Figc per i componenti degli staff tecnici delle Nazionali in vista dei prossimi impegni nelle competizioni Uefa, il Ct Roberto Mancini è risultato positivo al Covid-19. Del tutto asintomatico, nel rispetto delle disposizioni vigenti, il tecnico degli Azzurri si è posto in isolamento fiduciario presso la propria abitazione a Roma. La Figc ha tempestivamente avvisato la Asl territorialmente competente. Il Ct potrà aggregarsi al raduno della Nazionale a Coverciano una volta completato il percorso previsto dalle norme e dai protocolli Uefa Return to play e Figc».

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 6 Novembre 2020, 22:32

© RIPRODUZIONE RISERVATA