Fiorentina-Juventus 0-1, le pagelle: Cuadrado provvidenziale, Vlahovic martoriato. Kean e Akè bocciati

Fiorentina-Juventus 0-1, le pagelle: Cuadrado provvidenziale, Vlahovic martoriato. Kean e Akè bocciati

di Massimo Sarti

PERIN 6 Sicuro in molte situazioni, ma un suo errore in disimpegno non concretizzato da Bonaventura grida vendetta. Bravo e fortunato.

DANILO 6 Preciso nelle chiusure e in fase di impostazione.

DE LIGT 6,5 Toglie dalla gara Piatek e Cabral, anticipandoli sistematicamente. Prestazione difensiva pressoché impeccabile.

DE SCIGLIO 5,5 Sembra cavarsela in un ruolo non suo, quello di “braccetto” di sinistra nella difesa a tre. Poi si scatena Ikoné e sono dolori.

AKE' 5 Per il virgulto bianconero inizio difficile contro Saponara, che lo costringe a ripiegare (1' st Cuadrado 7: è autore di uno dei pochi tiri della Juve, pur peccando forse di egoismo. Nel recupero crossa forte e propizia l'autorete di Venuti. Provvidenziale).

LOCATELLI 6 Soffre nella zona nevralgica del campo l'aggressività degli avversari. Ma ha il merito di iniziare l'azione che porta all'autorete di Venuti.

ARTHUR 6 Tocca un'infinità di palloni, andando spesso a duello con Torreira. Provvidenziale un suo salvataggio sull'ex Arsenal.

RABIOT 6 Si vede poco sino all'azione dell'autogol decisivo, perché è lui a innescare Cuadrado.

PELLEGRINI 5,5 Inizia con buon piglio, poi cala alla distanza.

VLAHOVIC 5,5 Ha contro la sua ex Fiorentina (in particolare l'amico Milenkovic), ma anche diecimila fischietti che lo martoriano dagli spalti del “Franchi”. Nel primo tempo un solo tiro, rimpallato. Nel secondo tempo tenta un pallonetto sventato da Terracciano in un'occasione che si costruisce da solo. Gioca con rabbia, sente il match. Sorvegliato speciale.

KEAN 5 Non ha palloni giocabili in attacco e cerca di lottare per conquistarseli. Pericolosità zero in avanti (14' st Morata 5,5: più manovriero di Kean, ma la qualità dell'attacco juventino non aumenta).

ALLEGRI 6 La sua non è una bella Juve, la Fiorentina meriterebbe decisamente qualcosa in più. Un episodio rocambolesco in pieno recupero lo avvicina alla finale di Coppa Italia.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 2 Marzo 2022, 23:08

© RIPRODUZIONE RISERVATA