Europa League

Roma beffata nel finale. Colpo del Betis all'88', non basta il solito Dybala: 1-2 all'Olimpico e il girone si complica

94' Fine partita, sconfitta nel finale per la Roma

94' Espulso Zaniolo, pescato dal primo assistente a dare un calcio di reazione all'avversario 

90' 4 minuti di recupero

Gol del Betis

88' Rete di Luiz Henrique. Giocata di Rodri che lascia sul posto Zalewski e crossa sul secondo palo dove c'è solo il brasiliano marcato da Spinazzola. Il terzino non riesce a contrastare l'avversario che di testa colpisce a pallonetto: Rui Patricio beffato

84' Ammonito Pezzella per fallo su Belotti 

82' Zaniolo rientra sul sinistro e cerca il tiro dal limite dell'area (centro destra): para Bravo. A terra. 

80' Doppio cambio per Mourinho, dentro Camara per Cristante ed El Shaarawy per Dybala

78' Punizione da posizione esterna, batte Dybala che non crossa ma tira in porta: barriera 

75' Cambi per il Real Betis, dentro Carvalho, Iglesias e Moreno per Guardado, Willian Jose e Juan Miranda 

71' Fallo non fischiato su Abraham, il Betis attacca e si avvicina in porta in velocità, Rodri calcia sul fondo ma scoppiano scintille. Ammonito Mancini 

Abraham taglia in area riuscendo ad agganciare il pallone con il tacco, prova a calciare in porta da posizione defilata: il tiro è debole ma viene respinto in corner. Ne nasce anche un secondo, ma la Roma proprio non riesce ad impensierire Claudio Bravo 

 

66'

63' Ruibal rientra sul mancino e calcia in porta da fuori. Poca precisione, sul fondo. 

60' Cambio per il Real Betis, entra Rodri esce Joaquin

59' I ritmi si abbassano, Roma e Betis cercano il varco giusto 

51' Calcio d'angolo per la Roma, sugli sviluppi Cristante prova il tiro da pochi metri: murato in mischia

46' Inizia il secondo tempo. Batte la Roma che attacca da curva nord verso curva sud

Intervallo in corso

 

 

49' Fine primo tempo 

45' 4 minuti di recupero

45' Traversa di Zaniolo da pochi metri, tap-in sbagliato su cross di Zalewski (probabilmente sarebbe stato fuorigioco). Subito dopo Dybala impegna Claudio Bravo: angolo. Dagli sviluppi nessun pericolo creato

Pareggio del Betis

40' Tiro da fuori area di Guido Rodriguez (20 metri centrali) su scarico all'indietro di Canales: palla in porta, angolino destro. Pareggio Betis 

31' Guido Rodriguez scarica su Luiz Henrique che si libera di Ibanez e calcia forte in porta, va giù bene Rui Patricio sinistro respinto

Gol della Roma

34' Dal dischetto va Dybala che trasforma in rete. Portiere a sinistra, palla a destra

33' Ammoniti Guardado e Bravo per proteste 

31' Dagli sviluppi del calcio di punizione, fallo di mano di Ruibal: l'arbitro va al Var e assegna il calcio di rigore 

29' giallo per Luiz Felipe, fallo su Zalewski al limite dell'area sul versante di destra

28' Il Betis gestisce palla e arriva al tiro dopo qualche minuto di palleggio. Poca precisione per Canales da fuori area. Rui Patricio guarda il pallone scorrere sul fondo

22' Entra Luiz Henrique al posto di Fekir 

22' Qualche problema muscolare per Fekir 

21' Punizione per la Roma, dagli sviluppi il pallone schizza fuori dall'area, Zaniolo si coordina per il tiro: impatta male. Sopra la traversa

13' Fekir vede la porta: il tiro mancino dal limite dell'area colpisce il palo, Rui Patricio sarebbe stato battuto 

12' Percussione di Ibanez che palla al piede percorre 35 metri di campo: viene fermato da Pezzella, non c'è fallo

8' Conclusione di Canales: sinistro dal limite dell'area (posizione centrale) al volo su passaggio di Joaquin: Rui Patricio ferma il pallone in tuffo 

5' Non ce la fa Celik, entra Spinazzola

3' Zaniolo prova il primo strappo su sponda di Abraham, poi si scontra con Pezzella cadendo a terra, non c'è fallo secondo il direttore di gara

3' Celik a terra per un problema al ginocchio dopo uno scontro con Joaquin

1' Zalewski ci prova da fuori, 25 metri centrali: palla alta sopra la traversa 

0' Calcio d'inizio, batte il Betis. Roma in completo rosso, ospiti in verde-bianco

20:59 Un minuto di silenzio per le vittime in Indonesia

20:56 Le squadre entrano in campo

Formazione ufficiale

Real Betis (4-2-3-1): Claudio Bravo; Ruibal, Pezzella, Luiz Felipe, Miranda; Guardado, Guido Rodriguez; Joaquin, Fekir, Canales; Willian José

Formazione ufficiale

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Matic, Zalewski; Dybala, Zaniolo, Abraham. 

Il cammino europeo della Roma giunge alla terza tappa. Dopo il difficile inizio a Razgrad nella sconfitta per 2-1 contro il Ludogorets e il netto successo all'Olimpico contro l'Helsinki (3-0), i giallorossi ospitano il Real Betis (sfida inedita in competizioni europee), capolista del girone C con sei punti. Nel doppio confronto di andata e ritorno che andrà in scena nel giro di una settimana, le due squadre lotteranno per la prima posizione del gruppo che consentirà l'accesso diretto agli ottavi evitando lo spareggio - riservato alle seconde classificate - contro le eliminate dai gironi di Champions League. Mourinho si affida a Dybala e non esclude la possibilità che Abraham e Belotti possano giocare uno spezzone di partita insieme. È sfida anche tra le due panchine: da anni l'allenatore giallorosso vive una rivalità sportiva con Manuel Pellegrini, tecnico dei Beticos che finora in Liga vantano un buon rendimento: cinque vittorie e due sconfitte per la quarta posizione in classifica. La gara promette spettacolo: Roma (prima, con 89) e Real Betis (quinta, con 55) sono tra le prime cinque squadre di questa edizione dell’Europa League per palloni giocati nell’area di rigore avversaria.

Ore 20:20 Inizia il riscaldamento 

Ore 19:30 La Roma è arrivata allo stadio 

Le formazioni ufficiali

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Matic, Zalewski; Dybala, Zaniolo, Abraham

Real Betis (4-2-3-1): Claudio Bravo; Ruibal, Pezzella, Luiz Felipe, Miranda; Guardado, Guido Rodriguez; Joaquin, Fekir, Canales; Willian José

Dove vedere Roma-Real Betis in tv e streaming

La gara sarà visibile in diretta su Sky, sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, numero 472 e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite) e in streaming su Now Tv. La partita sarà trasmessa in diretta streaming anche da Dazn e sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con l'app, e, sempre grazie a quest'ultima, su tutti i televisori collegati al TIMVISION BOX, ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. La diretta testuale sul sito del Messaggero.  


Ultimo aggiornamento: Venerdì 7 Ottobre 2022, 08:37

© RIPRODUZIONE RISERVATA