Eriksen, la prima foto dall'ospedale: sorriso e pollice in alto. «Devo sottopormi a altri esami»

Video

«Grazie per i meravigliosi messaggi che mi inviate da ogni parte del mondo. Significano molto per me e la mia famiglia». È la risposta che Christian Eriksen ha inviato su Instagram, dall'ospedale dove è ancora ricoverato dopo il malore che lo ha colto in campo. «Viste le circostanze, sto bene - aggiunge il giocatore danese - Devo sottopormi ad altri esami, ma mi sento ok. Ora tiferò per i miei compagni nella prossima partita».

 

Gli accertamenti che il calciatore dell'Inter deve svolgere al Rigshospitalet di Copenaghen dopo il malore in campo che lo ha colto durante la partita contro la Finlandia sono volti a individuare il motivo dell'arresto cardiaco e valutare l'entità della patologia sottostante, in modo da poter considerare un eventuale ritorno in campo - al momento lontano. Incoraggianti, riporta Repubblica, gli esiti dei test già effettuati: Eriksen  non ha riportato danni al cuore e potrebbe essere dimesso tra oggi e domani, in tempo per la partita Danimarca-Belgio di giovedì. 

 

 

 

 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Giugno 2021, 13:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA