L'Empoli non riesce più a vincere: 1-1 con l'Hellas, Cancellieri risponde a Di Francesco

L'Empoli non riesce più a vincere: 1-1 con l'Hellas, Cancellieri risponde a Di Francesco

Finisce in parità al Castellani fra Empoli e Verona. Una partita dai due volti con un primo tempo scialbo, con i toscani che chiudono in vantaggio, e un secondo tempo di grandi emozioni, con un gran gol del giovanissimo Cancellieri che fissa l'1-1. Prosegue il digiuno di successi della squadra di Andreazzoli che non vince proprio dalla gara di Coppa Italia contro gli scaligeri, a metà dicembre al Bentegodi. Per la formazione di Tudor è un punto in rimonta, dopo la sconfitta interna col Napoli e soprattutto dopo il doppio rigore fallito dal bomber Simeone.

 

La Juve vince e si avvicina all'Inter: 2-0 alla Salernitana, bastano Dybala e Vlahovic

 

Per il Verona l'Europa non è a un passo, ma il campionato resta di primissimo livello. Nei primi venti minuti di gioco il copione è quello di uno studio costante: il Verona prova a creare gioco e a sfruttare il contropiede, ma l'Empoli blocca gli spazi. La svolta al 26': Parisi allunga sulla sinistra e serve Pinamonti in area, tacco a liberare Di Francesco che controlla e infila Montipò dall'altezza del dischetto. L'Hellas prova a reagire ma è l'Empoli ad andare vicino al raddoppio con una punizione di Bajrami. Nella ripresa proprio lo svizzero-albanese resta negli spogliatoi ed entra La Mantia, un altro Empoli per un altro Verona, sicuramente più volitivo.

 

Il Venezia regala, la Samp ringrazia: 2-0 con doppietta di Caputo. Espulso Henry

 

Caprari al 47' sfiora il gol su calcio di punizione, poi si conquista un calcio di rigore al 63'. Dal dischetto Simeone si vede parare il penalty dal solito ottimo Vicario, ma la Var fa ribattere per un ingresso in area anticipata di Parisi e forse anche Di Francesco. Ancora il Cholito dagli undici metri: è il palo a dire no all'argentino. L'Empoli prova a sfruttare l'entusiasmo, ma qualche cambio di Andreazzoli tolgono equilibrio alla squadra e con la formazione sul 4-4-2, dopo l'ingresso di Stulac per Di Francesco, arriva la rete del giovanissimo Cancellieri. Entrato da pochi minuti trova un sinistro a girare dalla distanza che è un capolavoro. Empoli vicino al nuovo vantaggio con Viti che spara alto da pochi passi. Nel finale Barak sfiora il colpo del ko di testa, su calcio di punizione dello stesso Cancellieri, ma la sfera esce per questione di millimetri. La gara si chiude praticamente lì e così Empoli e Verona portano a casa un punto a testa. Dopo la sosta per gli azzurri derby a Firenze, per i veneti il Genoa in casa.


Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Marzo 2022, 18:19

© RIPRODUZIONE RISERVATA