Empoli, paura per Niang: incidente contro due auto mentre tornava dalla preghiera

L'ex Milan ha comunicato subito alla società la disavventura avvenuta dopo che si era unito al gruppo di preghiere

Empoli, paura per Niang: incidente contro due auto mentre tornava dalla preghiera

Attimi di paura per M'Baye Niang, attaccante dell'Empoli ex Milan che intorno alle 6.00 di oggi è stato protagonista di un incidente d'auto. Alla guida del suo suv, il giocatore ha colpito due auto in sosta al lato della strada, con una di queste che è andata distrutta nell'impatto. L'attaccante è stato portato al pronto soccorso solo per un controllo rapido, gli esami però non hanno evidenziato problemi o danni fisici.

Lazio, ripresa con Zaccagni in gruppo. Out Patric e Rovella. Giudice Sportivo: inibizione per Fabiani

A chiarire la situazione ci ha pensato anche il direttore sportivo del club Pietro Accardi in una nota: «Niang ci ha prontamente avvertiti della disavventura avvenuta questa mattina. Come club siamo a conoscenza che, fin dal suo arrivo a Empoli, il ragazzo di buon mattino è solito uscire ed unirsi a gruppi di preghiera con altri praticanti della sua religione. Il calciatore, rientrando a casa e complice una disattenzione, è andato a sbattere con alcune auto in sosta. M'Baye sta bene, tutti i test svolti come da prassi dalle autorità competenti hanno dato esito completamente negativo.

Questo pomeriggio il calciatore si allena regolarmente col gruppo di mister Nicola per preparare la gara di sabato contro il Sassuolo».


Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Febbraio 2024, 19:34

© RIPRODUZIONE RISERVATA