Il Milan vince in 10 (espulso Leao) a Genova: Sampdoria sconfitta 2-1, decide Giroud

Il Milan vince in 10 (espulso Leao) a Genova: Sampdoria sconfitta 2-1, decide Giroud

di Giuseppe Mustica

Ennesima prova di forza del Milan, che in 10 per l’espulsione di Rafael Leao (doppia ammonizione, salterà il big match di San Siro con il Napoli del 18 settembre) sbanca Marassi vincendo 2-1 contro la Sampdoria. In attesa della gara di domani dell’Atalanta contro la Cremonese, i rossoneri agganciano proprio il Napoli in vetta alla classifica con 14 punti. E tra 8 giorni ci sarà lo scontro diretto. Come detto, mancherà Rafael Leao, espulso dopo che in rovesciata colpisce Ferrari in maniera involontaria in pieno volto. L’arbitro Fabbri si avvicina e lo ammonisce per la seconda volta.

Fino a quel momento il portoghese è uno dei protagonisti del match. Avvia l’azione del vantaggio firmato da Messias e regala a De Ketelaere la palla del raddoppio. Ma il Var interviene e annulla il gol del belga per un fuorigioco di Giroud. Tra le due azioni, la Sampdoria va vicinissima al pareggio con Djuricic che centra la traversa. Nel secondo tempo la gara del Milan si complica dopo 120 secondi per il rosso a Rafael Leao. Milan in 10: il pensiero non può non andare alla gara col Napoli, che il Diavolo giocherà senza il suo giocatore più rappresentativo.

I rossoneri subiscono il colpo, vacillano e vengono ripresi dai blucerchiati: assist di Augello da sinistra, testa di Djuricic che anticipa Maignan in uscita. Stefano Pioli tira fuori Messias e inserisce Tomori. Il Milan si risveglia con un gran tiro di Theo Hernandez, deviato in angolo da Audero. Sugli sviluppi del corner Giroud colpisce di testa, Villar devia con la mano. Interviene il Var, Fabbri visiona il monitor e concede il penalty ai rossoneri. Dagli 11 metri si presenta Giroud, migliore in campo dei suoi, che non sbaglia. Nel finale la Sampdoria assedia l’area avversaria: tre chance in pochissimi secondi. Gabbiadini impegna Maignan, Verre centra il palo e nella ribattuta il portiere francese dice ancora no a Gabbiadini. Il Milan rischia ma conquista tre punti in inferiorità numerica.

SECONDO TEMPO

98' Finisce qui. Il Milan anche in dieci vince e prende il Napoli in testa. 

97' Rosso per Giampaolo per proteste. E non solo. Espulso pure un altro componente della panchina blucerchiata. 

95' Giallo per Augello, che trattiene Calabria. 

94' Animi caldi e giallo per Quagliarella che lancia il pallone dopo averlo preso con le mani perché sgonfio. L'arbitro gli ha fisciato fallo contro. E l'attaccante non gliele ha mandate a dire. 

90' Saranno 7 i minuti di recupero. 

89' Samp in pressione. Gabbiadini si gira e cerca il mancino: pallone di poco fuori. 

87' Enorme occasione per la Samp: Gabbiadini ci prova col destro da dentro l'area, Maignan tocca, la palla arriva a Verre che da posizione defilata centra il palo, poi di nuovo a Gabbiadini che viene murato. 

81' Non sta rischiando granché la squadra di Pioli contro un Samp che ha anche inserito Quagliarella ma che non ha creato grattacapi a Maignan. Anzi, sono i rossoneri ad attaccare soprattutto a sinistra con Theo. 

73' Buona manovra della Samp con Gabbiadini che riesce anche ad arrivare al tiro: in caduta però non impensierisce Maignan che blocca la conclusione centrale. 

71' Pioli manda in campo Bennacer per De Ketelaere. 

70' Murillo a terra toccato duro da Giroud col gomito in elevazione. 

67' GOL MILAN: Giroud, dal dischetto, non sbaglia: pallone sotto la traversa e Audero spiazzato. 

66' Il tocco di Villar c'è, ed è rigore per il Milan. Lo spagnolo della Samp si prende pure il giallo. 

65' Ancora in azione il Var per un presunto tocco di mano di Villar sul colpo di testa di Giroud. Fabbri va a vedere. 

63' Ci prova il Milan con l'avanzata di Theo. Un rimpallo premia il difensore che si trova il pallone tra i piedi al limite: destro, deviato, sul quale Audero si supera e manda in angolo. 

59' Confermato il gol dopo un'altra visione al Var. E Giampaolo adesso la vuole vincere. Fuori Bereszynski e dentro Gabbiadini. 

56' GOL SAMPDORIA: Pareggia la squadra di Giampaolo con il colpo di testa di Djuricic: Augello riceve da Caputo a sinistra e pennella in mezzo. L'attaccante anticipa tutti, anche Maignan, e di testa cambia il volto alla partita. 

54' Attacca la squadra di Pioli con Theo a sinistra. Stavolta Ferrari lo abbatte e si becca lui il giallo. Punizione dal lato corto dell'area per gli ospiti. 

53' Almeno per i primi minuti il Milan non sembra aver subito il colpo dell'espulsione. Messias, ancora lui, va alla conclusione. Pallone che si perde di poco a lato. 

50' Prima di uscire dal campo bello l'abbraccio tra Leao e Ferrari, costretto al turbante. Non c'era nessuna cattiveria nell'intervento del portoghese che però è stato maldestro. Il giallo è giusto. 

47' Potrebbe cambiare la partita. Espulso Leao: ammonito nel primo tempo, l'attaccante portoghese del Milan va in rovesciata e prende in pieno volto Ferrari. Fabbri gli sventola il secondo giallo e Milan in dieci uomini. 

46' Iniziata la ripresa. 

Rientrano in campo le due squadre. Nessun cambio

PRIMO TEMPO

45' Finisce il primo tempo. Al momento decide la rete di Messias al sesto minuto. 

21' Annullato il gol di De Ketelaere dopo quattro minuti di Var. In fuorigioco il belga del Milan. Ma tempi lunghissimi per arrivare a una decisione. 

11' Ci prova Djuricic, col destro. Traversa per la Samp.

6' GOL MILAN: Passa la squadra di Pioli con Messias. Sgasa Leao, pallone che arriva dentro l'area dalle parti di Messias che col mancino fulmina Audero. 

5' Rincon accompagna l'azione della Samp, dopo che Leris aveva cercato la conclusione deviata da Hernandez: il destro del centrcampista però è tutt'altro che preciso e si perde a lato. 

3' Subito pericoloso il Milan con il solito Leao che va in uno contro uno: sinistro murato in angolo. Poi i rossoneri non si rendono pericolosi dal corner successivo. 

1' Iniziata la partita a Marassi. Il primo pallone lo muove la squadra di Pioli.

Stanno entrando in campo le squadre. Tra poco fischio d'inizio di Samp-Milan.

Sampdoria-Milan, formazioni ufficiali

Sampdoria (4-1-4-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Murillo, Augello; Rincon; Villar, Leris, Sabiri, Djuricic; Caputo. Allenatore: Giampaolo.

Milan: (4-2-3-1) Maignan; Calabria, Kalulu, Kjaer, Hernandez; Tonali, Pobega; Messias, De Ketelaere, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.

Dove vedere la partita in tv e in streaming

La gara Sampdoria-Milan, valida per la sesta giornata del campionato di Serie A, sarà trasmessa sia da Dazn che da Sky. Nel primo caso basterà scaricare l'applicazione su qualsiasi Smart Tv o su un dispositivo per accedere al servizio. Su Sky, invece, i canali scelti sono Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, numero 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Calcio (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre), Sky Sport 4K (numero 213 del satellite) e Sky Sport (numero 252 del satellite). In streaming sarà possibile seguirla anche su Sky Go o con Now Tv. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 12 Settembre 2022, 10:35

© RIPRODUZIONE RISERVATA