Roma-Salernitana 2-1: Carles Perez e Smalling la ribaltano in 3'. Mourinho decisivo con i cambi

I giallorossi cercano la vittoria contro l'ultima in classifica per tenere vivo il sogno Champions

Perez-Smalling, la Roma in tre minuti rimonta la Salernitana e vince 2-1. Mou di nuovo quinto

Roma di rimonta, ancora una volta: subisce gol nel primo tempo da Ederson e nella ripresa a 9 minuti più recupero dalla fine ribalta il risultato con Perez e Smalling. Tre punti d’oro che rendono possibile il contro sorpasso alla Lazio e la rimettono al quinto posto a sei punti dall’Atalanta.

José Mourinho lascia in panchina Zaniolo, al suo posto in attacco Afena-Gyan con Abraham, dietro a dirigere Mkhitaryan. Torna Spinazzola a distanza di 9 mesi dall’infortunio, tra le riserve anche Mancini reduce da un problema al ginocchio rimediato a Bodo. A sinistra turno di riposo per Zalewsky, al suo posto El Shaarawy, a destra invece confermato Karsdorp. La Roma parte bene con un tiro di Mkhitaryan da lontano che Sepe devia in angolo, ma la Salernitana non si fa intimorire nemmeno dagli oltre 64 mila tifosi sugli spalti e gioca la sua partita all’attacco: prima con un tiro di Ederson dalla distanza e poi è sempre il brasiliano che si guadagna una punizione dai 25 metri a seguito di un fallo da ammonizione di Kumbulla che ne ferma la discesa. Sul pallone Ribery e Radovanovic: il primo la tocca e il secondo calcia in porta, la barriera si apre e la palla entra. Doccia ghiacciata per i giallorossi che si ritrovano al 22’ sotto di 1-0.

I ritmi della Roma a questo punto si alzano e la reazione arriva con El Shaarawy che riceve una palla filtrante sulla sinistra, entra in area ma non va oltre grazie a un intervento provvidenziale di Mazzocchi che si rifugia in angolo. Poi, Mkhitaryan reclama un calcio di rigore dopo essere stato toccato in area da Obi, l’arbitro lascia correre. A tre minuti dal secondo tempo, invece, Volpi il rigore lo fischia per fallo di Gyomber su Felix dopo una bella discesa sulla sinistra. Il direttore di gara va a rivedere l’azione alla moviola e cambia decisione: punizione dal limite. Il primo tempo si chiude con la Roma sotto di un gol.

I cambi di Mourinho

Mourinho corre ai ripari e sostituisce Kumbulla con Zaniolo, il modulo si trasforma in 4-2-3-1 con El Shaarawy nel ruolo del terzino e il numero 22 esterno destro sulla linea della trequarti. La Roma è a trazione anteriore e attacca gli avversari con un lancio di 40 metri di Cristante per Abraham che controlla male e si fa anticipare da Sepe.

La Salernitana risponde con Ederson che tira alto dal limite. La squadra di Mourinho prende coraggio e aggredisce in attacco: ci prova Zaniolo da posizione defilata e poi Felix con un colpo di testa su cross di Karsdorp agevolato dall’uscita di Ranieri sostituito con Dragusin. A metà ripresa è ancora il 22 della Roma che crea occasioni con un tiro rasoterra deviato quanto basta da Sepe che si salva in calcio d’angolo. Al 67’ Mourinho immette forze fresche: Shomurodov, Perez e Zalewsky, per Oliveira, Felix ed El Shaarawy. La Roma si sbilancia e al 72’ Kastanos ha sui piedi la palla del vantaggio: tiro centrale all’altezza del dischetto che Rui Patricio respinge. A ristabilire il pareggio ci pensa Perez a 9 minuti dalla fine con un tiro dalla distanza che passa sopra la schiena di Abraham ed entra in rete. La Roma gioca un finale di fuoco, l’Olimpico diventa una bolgia e arriva quasi subito il gol del vantaggio: punizione di dalla sinistra, la palla attraversa tutta l’area e finisce sui piedi di Smalling che di piatto insacca. Giallorossi di nuovo al quinto posto a più sei dall’Atalanta.

SEGUI LA DIRETTA DI ROMA-SALERNITANA

SECONDO TEMPO

93' Non c'è più tempo. Vince la Roma. 

90' Saranno tre i minuti di recupero. 

87' Miracolo di Sepe, che respinge il mancino di Shomurodov. La Salernitana è sparita dal campo. 

85' GOL ROMA: La ribalta la Roma: al terzo gol in campionato. Veretout mette in mezzo sul secondo palo, Smalling si trova tutto solo e col piattone batte Sepe. Olimpico in visibilio. 

83' Ci crede adesso la squadra di Mou, ci prova Shomurodov, pallone di poco alto. 

81' GOL ROMA: Eccolo il pareggio dei giallorossi, con il neo entrato Carles Perez: magia col mancino e Sepe stavolta non può nulla. 

72' Enorme occasione per la Salernitana: Ederson trova Kastanos tutto solo dentro l'area, e gira col mancino, Rui Patricio respinge e tiene a galla la Roma. 

70' Attacca la Roma, che guadagna un calcio d'angolo: Zalewski mette in mezzo, la troppo lungo e Smalling non ci arriva.

67' Ancora movimenti per Mourinho: tre cambi. Dentro Zalewski, Carles Perez e Shomurodov, vedremo una Roma a trazione offensiva in questa parte finale di partita. 

62' Conclusione di Zaniolo, che sembra essere entrato bene in partita. Il mancino è respinto da Sepe. 

46' Mourinho corre subito ai ripari. Dentro Zaniolo al posto di Kumbulla. 

PRIMO TEMPO

49' Finisce qui il primo tempo. La Roma è sotto per via della rete di Radovanic che ha trovato un gioello direttamente su calcio di punizione. Poi le polemiche per delle decisioni discutibili. La prima è sembrata completamente errata.

40' Altre proteste giallorosse, stavolta, per un contratto tra Gyomber e Felix: è fuori area, ma anche stavolta il direttore di gara va a vedere al monitor. Il contatto, come detto, è fuori i 16 metri. 

34' Proteste giallorosse per quello che sembra un contatto netto dentro l'area di rigore tra Obi e Mkhitaryan: ma per l'arbitro non c'è nulla, nemmeno dopo controllo al Var. Si rimane così.

22' GOL SALERNITANA: Radovanovic, direttamente su calcio di punizione. Botta sul primo palo, la barriera della Roma si apre, Rui Patricio non ci può arrivare. Avanti la Salernitana che trova un gol bellissimo.

Roma-Salernitana, Zaniolo verso un’altra esclusione e in panchina si rivede Spinazzola

 

Roma-Salernitana, le formazioni ufficiali

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Kumbulla, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Sergio Oliveira, Cristante, El Shaarawy; Mkhitaryan; Felix, Abraham. All. José Mourinho.

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber, Radovanovic, Ranieri; Mazzocchi, Coulibaly L., Ederson, Bohinen, Obi; Djuric, Ribery. All. Nicola.

Dove vedere Roma-Salernitana

Il match tra Roma e Salernitana, in programma alle ore 18, si giocherà allo stadio Olimpico e sarà trasmesso in diretta su DAZN.


Ultimo aggiornamento: Domenica 10 Aprile 2022, 20:48

© RIPRODUZIONE RISERVATA