Milan, De Ketelaere firma e prende la maglia numero 90

Milan, De Ketelaere firma e prende la maglia numero 90

di Luca Uccello

E' stata la giornata di Charles De Ketelaere. Una di quelle importanti per il classe 2001, la prima a Milano. Una giornata intensa, cominciata con le visite mediche a La Madonnina poi subito dopo i test per l’idoneità sportiva al Centro Ambrosiano. Ancora, la tanto attesa firma ufficiale sul contratto a Casa Milan che lega il giovane CDK al club rossonero per le prossime cinque stagioni. Anni in cui il Milan spera di poter aprire un ciclo e continuare a vincere non solo in Italia. Una firma accolta anche dai tifosi rossoneri che hanno seguito il trequartista 21enne per tutta la giornata, in ogni sua tappa. Anche in albergo dove ad attendere Charles c’è dal suo arrivo a Milano sempre la mamma e la sua fidanzata. Oggi primo allenamento a Milanello per Charles De Ketelaere che conoscerà Stefano Pioli. Il suo esordio? A Vicenza potrebbe giocare i suoi primi minuti con la maglia rossonera. Maglia numero 90, quella che nell’Inter ha Romelu Lukaku, compagno di squadra con il Belgio.

Sul mercato il MIlan non molla la pista Renato Sanches. La società rossonera ha ripreso i contatti con Jorge Mendes per il centrocampista portoghese, seguito anche dal Psg di Campos e Galtier. La società di via Aldo Rossi è convinta di poter arrivare all’ex Benfica. Questi i suoi numeri nell’ultima stagione in Francia con il Lille: 32 partite ufficiali disputate (25 in campionato, 5 in Champions League e 2 in Coppa di Francia), condite da 2 gol e 5 assist. Perso un altro obiettivo di mercato rossonero: il classe 2004, Carney Chukwuemeka giocherà con il Chelsea. Al 18enne è stato concesso il permesso dall’Aston Villa di recarsi a Londra sottoporsi a visite mediche. Poi caccia anche al difensore, al dopo Alessio Romagnoli. Serve un giocatore come Japhet Tanganga (Tottenham) o Abdou Diallo (Psg) ma anche a Evan N’Dicka; il difensore dell’Eintracht però, sebbene sia in scadenza, costa circa 20 milioni di euro, una cifra che al momento il Milan ritiene troppo alta. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 3 Agosto 2022, 07:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA