Diritti tv e Dazn, ecco come e dove si vedrà la Serie A

Video
di Salvatore Riggio

C’è una grande novità rispetto all’ultimo triennio – il 2018/2021 – che si concluderà a giugno. Con i diritti tv assegnati a Dazn (pacchetti 1 e 3 per 840 milioni di euro a stagione), ci vorrà soltanto un abbonamento per poter vedere tutte le partite di serie A dal 2021 al 2024. Eliminato, quindi, il problema del doppio abbonamento. L’utente non dovrà nemmeno attendere quello che accadrà lunedì 29 marzo (ultimo giorno disponibile, poi scade il bando) tra Sky e la Lega di serie A, che proseguiranno i colloqui l’assegnazione del pacchetto 2, contenente la co-esclusiva delle tre partite.

Calcio in tv, la Serie A a Dazn per il triennio 2021-2024. Favorevoli 16 club, ma Sky valuta il ricorso

Per questo, da Santa Giulia hanno offerto 70 milioni di euro e c’era chi voleva rimetterlo in vendita per rivoluzionare del tutto la trasmissione con una partita in chiaro (il Monday Night) e incassare almeno 150 milioni di euro. E qui entrerebbero in corsa anche Rai e Mediaset, interessati alla cosa. Ma senza correre troppo e andare oltre, resta un solo fatto. I diritti tv sono stati assegnati a Dazn che avrà sette gare in esclusiva e tre in co-esclusiva. 

Il problema è più che altro di natura tecnologica. L'app di Dazn permette la visione su tutti i dispositivi mobili e su computer. Ma per guardare le partite in televisione è necessaria una Smart TV - che consenta di scaricare le app - o come minimo una "chiavetta" di quelle che trasformano una tv normale in una Smart garantendo la possibilità di scaricare le applicazioni di riferimento.    

 

CAPITOLO CHAMPIONS

Più complicata la situazione se si allarga la visione anche all'Europa. Dalla prossima stagione infatti per seguire la Champions serviranno almeno due “sorgenti” differenti: da un lato l’apparato satellitare e dall’altro una connessione internet. Infatti non tutte le 137 partite della massima competizione continentale saranno visibili con un solo broadcaster: 121 verranno trasmesse da Sky e 16 da Amazon. L’offerta europea non finisce qui. Perché l’emittente di Santa Giulia ha in mano anche Europa League e Europa Conference League, con 282 partite complessive a stagione e disponibili anche in streaming su Now.


Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Marzo 2021, 08:52

© RIPRODUZIONE RISERVATA