Trezeguet ubriaco alla guida a Torino: «Lite con i poliziotti, li ha insultati». Denunciato

Trezeguet ubriaco alla guida a Torino: «Lite con i poliziotti, li ha insultati». Denunciato

Altro rigore sbagliato per David Trezeguet, denunciato per guida in stato di ebbrezza e che rischia anche una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. L'ex calciatore della Juventus è stato uno degli attaccanti più prolifici della storia bianconera e croce e delizia della sua Nazionale (celebre il golden gol che regalò ai Bleus la vittoria all'Europeo 2000 proprio contro l'Italia, ma anche il rigore sbagliato contro gli azzurri nella finale mondiale del 2006).

Meteo, l'estate sta per tornare: da domenica ondata di caldo e punte di 40 gradi

Trezeguet è stato infatti beccato ubriaco alla guida in via Po, nel centro di Torino, alla guida del suo Suv della Jeep: fermato dalla Polizia in evidente stato di alterazione alcolica, il francese ha prima rifiutato di sottoporsi ad alcol test, poi ha acconsentito sebbene dopo alcuni momenti di discussione. Le analisi hanno poi dato esito positivo.



Secondo quanto si legge sul Corriere della Sera nella sezione torinese, Trezeguet era in compagnia di un'altra persona: era visibilmente alterato, così gli agenti di polizia gli hanno detto che avrebbe dovuto sottoporsi all'alcol test. Ipotesi che ha fatto andare su tutte le furie l'ex calciatore, ora dirigente sportivo, che avrebbe insultato i poliziotti con frasi molto accese dicendo che non aveva intenzione di farlo. I poliziotti gli hanno spiegato che se si fosse rifiutato di collaborare sarebbe andato incontro al massimo della sanzione, e dopo un'ora l'ex bomber juventino si è sottoposto al test che è risultato positivo. Ora Trezeguet rischia anche l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Giovedì 18 Luglio 2019, 12:30



© RIPRODUZIONE RISERVATA