Cremonese-Lazio 0-4, le pagelle: Immobile e Milinkovic da applausi, Pedro entra e lascia il segno

Cremonese-Lazio 0-4, le pagelle: Immobile e Milinkovic da applausi, Pedro entra e lascia il segno

di Enrico Sarzanini

PROVEDEL 7
Primo tempo di meritato riposo, nella ripresa giustifica la chiamata in Nazionale negando a Sernicola, Valeri e Bianchetti la gioia del gol.
HYSAJ 6,5
Prova a fare il Lazzari e, dopo un avvio timoroso, inizia a conquistare la giusta fiducia per prendere possesso della fascia. Bello il duello con il 'laziale' Valeri
CASALE 6
Come già accaduto contro il Verona parte contratto ma si scioglie con il passare dei minuti. Peccatpo per il cartellino giallo che lo condiziona. Esce per un fastidio muscolare. (11' st Romagnoli 6: coglie il palo su angolo).
PATRIC 6,5
La solita garanzia: affronta ogni situazione senza frenesia ma soprattutto senza strafare. Intesa massima sia con Porovedel che con l'ultimo arrivato Casale. (31' st Gila, sv).
MARUSIC 6,5
Attentissimo fin dai primi minuti con Hysaj in stile Lazzari proiettato così in avanti questa volta non c'è bisogno di osare, meglio presidiare la difesa.
MILINKOVIC-SAVIC 8
Il solito cioccolatino per Immobile (il quinto stagionale in campionato) che senza esitazione scarica il pallone in porta che sblocca la gara. Prima dell'intervallo cala il tris chiudendo il match. (32' st Basic, sv).
CATALDI 6,5

Orchestra la manovra a centrocampo con grande lucidità: corre per tre, intercetta il pallone sul rinvio di Radu creando i presupposti per il terzo gol.
VECINO 6,5
Tanta legna a centrocampo quando c'è da fermare l'azione della Cremonese lui risponde sempre presente. E' diventata un'importante certezza per Sarri. (21' st Luis Alberto 6: dà il la all'azione del 4-0 di malleolo).
FELIPE ANDERSON 7
Una spina nel fianco della Cremonese può entrare nella lista dei marcatori ma Bianchetti si frappone tra lui ed il portiere. Serve ad Immobile la palla del poker ma l'attaccante non inquadra la porta.
IMMOBILE 8
Un'altra doppietta, l'ennesima. Sblocca subito imbeccato alla perfezione da Milinkovic, poi si procura un calcio di rigore che trasforma raddoppiando. Sfiora più volte la tripletta ma serve a Pedro la palla del poker.
ZACCAGNI 6,5
Bravo ad avventarsi come un falco su un pallone che vaga in area, cerca il gol sul finire del primo tempo ma Radu dice di no, sulla ribattuta però c'è Milinkovic che la chiude. (11' st Pedro 6,5: cala il poker).
SARRI 7
La sua Lazio reagisce alla debacle europea con un convincente 4-0. Si becca un altro giallo per proteste e diffidato salterà la prossima gara interna con lo Spezia.


Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Settembre 2022, 17:13

© RIPRODUZIONE RISERVATA