Cobolli Gigli: «Juve da urlo, Pogba e Di Maria sono big. Bella Serie A, Milan meglio dell'Inter»

Cobolli Gigli: «Juve da urlo, Pogba e Di Maria sono big. Bella Serie A, Milan meglio dell'Inter»

Il cuore è bianconero e si sente. Cobolli Gigli è un ex presidente per sempre innamorato della sua Juve. Il mercato di serie A sta lentamente entrando nel vivo, ma un'idea chiara è già possibile costruirla.
A livello di grandi nomi la Juve è già prima in serie A.
«Se leggiamo i giornali, ed è giusto farlo, ci sono tante notizie roboanti, nomi importanti. Forse è giusto così. In particolare accostati alla Juve si leggono top player eccellenti come Pogba e Di Maria. Al di là di come andranno le trattative, devo dire che questa cosa mi fa piacere, mi rende felice perché vuol dire che Agnelli pensa già al prossimo scudetto da conquistare».
Pogba è un grande nome, ma sarebbe anche un ritorno importante per la Juve.
«Io non amo troppo i ritorni; certo, mi rendo conto che Pogba va un po' oltre questa mia convinzione, perché è una carta molto forte da giocare per la Juve».
Anche Lukaku all'Inter sarebbe un ritorno.
«A me le cose dell'Inter non interessano, però devo dire che la storia è strana; lui era entusiasta di giocare al Chelsea, poi dopo una sola stagione dice di essere entusiasta di tornare a Milano. Strano questo ritorno, vuol dire che le sue attese in Premier non sono state esaudite».
E il Milan? Come vede il Milan?
«Secondo me il Milan è più centrato dell'Inter, l'ha dimostrato nel campionato appena concluso, può dimostrarlo ancora».
Torniamo alla Juve: cosa manca da due anni a questa parte?
«Serve un animo da squadra, l'unità che non c'è più, quella dei 9 scudetti, per intenderci. Mi ha colpito il grande Buffon dire, parlando del suo ritorno in bianconero, che non aveva trovato più lo stesso ambiente di prima, come sciolto nel nulla».
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Giugno 2022, 10:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA