Cassano in diretta con Vieri: «Balotelli? Un bambino. Totti? Venga con me in tv»

Cassano in diretta con Vieri: «Balotelli? Un bambino. Totti? Venga con me in tv»

«Mario (Balotelli n.d.r.) lo conosco superficialmente perché lo ha avuto qualche volta in nazionale. È un bambino, un bravo cristo. Quanto a Giorgio (Chiellini n.d.r.), in campo è da ammazzarlo ma fuori dal campo è uno dei ragazzi più intelligenti che ho conosciuto. Se ha detto queste cose, avrà avuto i suoi motivi: non mettiamoci in mezzo a questo casino. Comunque mi farò mandare il libro». Così Antonio Cassano, durante una diretta Instagram con Bobo Vieri, sui giudizi espressi dal capitano della Juventus attrraverso la pubblicazione di una sua biografia.

«Con Chiellini sono stato dieci anni in nazionale - aggiunge Cassano - e lo conosco bene. È educato, serio, un ragazzo eccezionale». Ma Cassano ne ha anche per il suo ex capitano alla Roma, Francesco Totti. «Adesso vuole fare il procuratore, ma perché non viene con noi due in televisione? Vuole scoprire talenti? Allora deve venire con me. Lui e Ilary stanno diventando come Raimondo Vianello e la moglie». Sulla ripresa della serie A Cassano è scettico: «Il campionato? Dalle dichiarazioni che sta facendo Spadafora, dubito che possano ricominciare. Io dico che chi parla con maggior cognizione di causa è Giovannino Malagò, non va mai oltre, è il numero uno».

Ultimo aggiornamento: Sabato 9 Maggio 2020, 23:04

© RIPRODUZIONE RISERVATA