Finale pirotecnico, il Cagliari stende il Genoa 3-1

Finale pirotecnico, il Cagliari stende il Genoa 3-1

Cagliari-Genoa, l'anticipo della quarta giornata di Serie A va ai rossoblù sardi che salgono momentaneamente al quarto posto e scavalcano la squadra di Aurelio Andreazzoli. Tre a uno il risultato finale, con l'autorete di Zapata all'84' e la rete di Joao Pedro all'87' che regalano i tre punti al Cagliari dopo che al gol del  "cholito" Giovanni Simeone al 46' aveva risposto la stoccata di Kouame all'83'.
Primo di tre impegni che vedranno Cagliari e Genoa impegnate nei prossimi dieci giorni, Maran e Andreazzoli fanno calcoli diversi: solo un cambio per i sardi, turnover per i liguri. Partita divertente nei primi quarantacinque minuti, giocata a buon ritmo con una leggera supremazia territoriale dei rossoblù di casa che creano anche le migliori palle gol. Prima l'ex Roma Pellegrini, poi Joao Pedro per due volte vanno vicino al bersaglio grosso testando i riflessi di un attento Radu. Ma le occasioni più importanti capitano in un minuto, tra il 34' e il 35', entrambe su gioco areo: prima è Kouame a vedersi negato il gol da una super parata di Olsen, poi è Giovanni Simeone a spedire sul fondo in tuffo a pochi passi da Radu. Il primo tempo certifica il buon momento di forma delle di sardi e liguri: mancano solo i gol.
Il secondo tempo inizia senza cambi ma con un Cagliari che schiaccia sul pedale dell'acceleratore e dopo appena un giro di lancetta trova il gol con Simeone che stavolta stacca in modo impeccabile e pesca l'angolino alla sinistra di Radu. Il "cholito", dopo la rete al Tardini di Parma, mette a segno la seconda rete con la nuova squadra e decide di non esultare in segno di rispetto per il Genoa, la società italiana che prima ha creduto in lui. Il Genoa subisce il colpo, ma al 62' ha la palla giusta per il pari: il colpo di testa in avvitamento di Favilli termina di un soffio fuori. I tanti cambi spezzano gli equilibri tattici e regalano 4 minuti di fuoco tra l'83' e l'87': alla stoccata di Kouame replicano l'autorete di Cristian Zapata e il gol di Joao Pedro in azione solitaria. 
Al 94' è 3 a 1 per il Cagliari che trova la sua prima vittoria casalinga al terzo tentativo, dopo le sconfitte subite con Brescia e Inter e spezza un tabù lungo 5 mesi: tra cinque giorni i sardi se la vedranno con il Napoli. Per il Genoa il calendario offre l'immediata possibilità di riscatto: mercoledì a Marassi arriva il Bologna.

LEGGI LA CRONACA
Venerdì 20 Settembre 2019, 19:25



© RIPRODUZIONE RISERVATA