Ahi Atalanta, l'Europa dei grandi finisce qui: a Bergamo passa (3-2) il Villarreal

Ahi Atalanta, l'Europa dei grandi finisce qui: a Bergamo passa (3-2) il Villarreal

di Massimo Sarti

Dopo il rinvio di 24 ore per neve, sfuma il sogno Champions per l'Atalanta, che perde 2-3 a Bergamo con il Villarreal, che si qualifica agli ottavi come seconda nel gruppo F alle spalle del Manchester United.
Per centrare il passaggio del turno per la terza stagione consecutiva i nerazzurri avrebbero dovuto vincere: dovranno invece accontentarsi dei sedicesimi di Europa League contro una delle seconde dei gironi della seconda competizione continentale. Gian Piero Gasperini è amareggiato: «Il palo di Muriel, l'eventuale 3-3, ci avrebbe dato qualche possibilità nel finale. Però è anche vero che non siamo stati capaci di fare la partita secondo le nostre possibilità. C'è il rammarico di essere usciti al termine di una gara alla nostra portata. Subito dopo lo 0-1 abbiamo avuto 10' dove potevamo pareggiare.
Per il resto per tutto il primo tempo non siamo riusciti ad esprimerci tecnicamente».

Villarreal avanti già al 3' con Danjuma, in velocità, sfruttando un errore a centrocampo di De Roon e Demiral. La reazione dell'Atalanta è veemente, sfiora il pari con Freuler e Demiral. Ma gli spagnoli raddoppiano al 42' con Capoue, mostrando un cinismo incredibile.
La situazione dell'Atalanta a questo punto è difficilissima: Gasperini prova a scuoterla inserendo a inizio ripresa Djimsiti e Malinovskyi (per affiancare Ilicic e Zapata) al posto di Demiral e Pessina. Al 51', però, ecco lo 0-3 di Danjuma, per la doppietta personale.
Subito dopo doppio legno per la Dea: traversa di Ilicic su punizione e palo di Zapata.
Atalanta colta di sorpresa dal Villarreal, ma anche sfortunata. Al 71', finalmente, Malinovskyi con il solito sinistro fredda Rulli, ma ci vorrebbero altre tre reti per il miracolo. Una giunge all'80' con un bellissimo pallonetto di Duvan Zapata. All'86' non arriva il terzo gol, bensì il terzo legno nel solo secondo tempo, colpito dalla distanza da Muriel. Poi a Toloi non riesce il tap-in.
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Dicembre 2021, 08:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA