Ajax, si dimette Marc Overmars: «Messaggi inappropriati alle colleghe»

L'ex calciatore lascia l'incarico di direttore tecnico dei 'lancieri' dopo lo scandalo

Ajax, si dimette Marc Overmars: «Messaggi inappropriati alle colleghe»

Marc Overmars, ex calciatore e (fino a ieri) direttore tecnico dell'Ajax, si è dimesso dal proprio incarico dopo un vero e proprio scandalo. Lo ha annunciato il club di Amsterdam, spiegando che il 48enne Overmars ha ammesso di aver inviato una «serie di messaggi inappropriati» ad alcune colleghe.

Leggi anche > Pantani, mamma Tonina choc: «Quando morì era con due escort»

«Ha preso questa decisione dopo le discussioni dei giorni scorsi con il consiglio di sorveglianza e l'amministratore delegato Edwin van der Sar e ha comunicato loro le sue intenzioni» - ha spiegato in una nota l'Ajax - «Una serie di messaggi inappropriati inviati a diverse colleghe per un lungo periodo di tempo sono alla base della sua decisione di lasciare il club».

Marc Overmars, che con l'Ajax da calciatore ha vinto una Champions League e poi ha militato anche nell'Arsenal e nel Barcellona, ha annunciato le proprie dimissioni ammettendo le proprie colpe e scusandosi. «Mi vergogno. La scorsa settimana sono stato messo davanti a un rapporto sul mio comportamento e su come questo abbia influito sugli altri. Purtroppo, non mi ero reso conto che stavo superando il limite, ma questo mi è stato reso evidente negli ultimi giorni. All'improvviso ho sentito un'enorme pressione. Mi scuso» - ha spiegato l'ex calciatore - «Mi scuso. Certamente per qualcuno nella mia posizione, questo comportamento è inaccettabile. Ora lo vedo anche io. Ma è troppo tardi. Non vedo altra opzione che lasciare l'Ajax. Questo ha anche un forte impatto sulla mia situazione privata. Per questo chiedo a tutti di lasciare me e la mia famiglia da soli».

Il presidente del consiglio di sorveglianza Leen Meijaard ha detto che il comportamento di Overmars è stato «devastante» per le donne coinvolte e ha ammesso che c'erano poche opzioni se non che «probabilmente il miglior direttore di calcio che l'Ajax ha avuto» se ne andasse. L'ex compagno di squadra olandese Van der Sar ha aggiunto: «Trovo la situazione spaventosa per tutti e concordo con le parole di Leen Meijaard». «Nel mio ruolo, mi sento anche responsabile di aiutare i colleghi. Uno sport e un clima di lavoro sicuri sono molto importanti. Presteremo ancora più attenzione a questo nel prossimo futuro. Io e Marc abbiamo giocato insieme dall'inizio degli anni '90, prima all'Ajax e poi in nazionale, e siamo colleghi nella dirigenza dell'Ajax da quasi 10 anni. Questo è arrivato a una fine molto brusca. Stavamo lavorando a qualcosa di davvero meraviglioso qui all'Ajax, quindi questa notizia sarà anche un duro colpo per tutti coloro che tengono all'Ajax».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 7 Febbraio 2022, 11:38

© RIPRODUZIONE RISERVATA