LeBron James si svincola dai Miami Heat e
diventa free agent. Dove andrà il 'Prescelto'?

LeBron James si svincola dai Miami Heat e diventa free agent. Dove andrà il 'Prescelto'?
MIAMI - LeBron James si svincola dai Miami Heat. Richie Paul, agente del giocatore, ha comunicato la decisione alla franchigia della Florida, come riferisce il network Espn.



James, sbarcato a Miami nel 2010, diventa quindi un free agent ed è libero di trattare con ogni squadra dal 1° luglio. Non è escluso, ovviamente, che il 'Prescelto' decida di firmare una nuova intesa con i vicecampioni Nba. Con la maglia degli Heat, James ha conquistato 2 titoli nel 2012 e nel 2013, perdendo invece le finali giocate nel 2011 e nel 2014.



La decisione di James non è una sorpresa, anzi. L«opting out' consente al giocatore di negoziare un nuovo contratto su basi differenti rispetto a quelle del precedente accordo, secondo cui l'ingaggio per il 2014-2015 avrebbe raggiunto la cifra di 20 milioni di dollari. Con Miami, il numero 6 può firmare un quinquennale da 127,7 milioni di dollari complessivi. Se invece decidesse di cambiare squadra, dovrebbe accontentarsi di 94,8 milioni in 4 anni. Il passo di James potrebbe avere conseguenze sul futuro degli altri due big degli Heat: anche Dwyane Wade e Chris Bosh hanno l'opportunità di svincolarsi.



Il mercato dei free agent si annuncia a dir poco vivace, se si considera che ieri Carmelo Anthony ha esercitato l'opzione per liberarsi dai New York Knicks, con cui potrebbe siglare una nuova intesa. Il team della Grande Mela può offrire un contratto quinquennale da 129 milioni di dollari. Ogni altra squadra, invece, non può andare oltre un quadriennale da 96 milioni. Il nome di Anthony viene accostato in particolare ai Chicago Bulls, agli Houston Rockets e ai Dallas Mavericks. Incontri ufficiali sono consentiti dal 1° luglio, quando si apre formalmente la free agency.
Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Giugno 2014, 16:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA