Kobe Bryant, Lebron James rompe il silenzio: le sue parole sono commoventi

Kobe Bryant, Lebron James rompe il silenzio: le sue parole sono commoventi

In molti attendevano le sue parole dopo la morte di Kobe BryantLebron James ora è la stella dei Los Angeles Lakers, arrivato in gialloviola per prenderne il testimone come leader della squadra, a tre anni dal ritiro di Kobe. E dopo la scomparsa del Black Mamba, Lebron ha aspettato più di un giorno per rompere il silenzio: lo ha fatto con un lungo post su Instagram.

Leggi anche > Addio Kobe Bryant. Perché la sua morte ha segnato un'intera generazione

James parla direttamente all'amico scomparso Kobe Bryant, raccogliendo idealmente la sua eredità sportiva. «Non sono pronto ma eccomi qui. Sono seduto davanti al pc cercando di scrivere qualcosa su questo post ma ogni volta che ci provo inizio a piangere ancora al solo pensiero di te, della dolce Gigi e dell'amicizia, del legame e della fratellanza che ci univa».  

Leggi anche > Kobe Bryant, i commenti choc su Twitter: «Era uno stupratore»

«Ho letteralmente sentito la tua voce domenica mattina prima di lasciare Philadelphia per tornare a Los Angeles -scrive- Non avrei mai e poi mai pensato che quella sarebbe stata la nostra ultima conversazione. Ho il cuore a pezzi, sono distrutto fratello mio, ti amo come un fratello maggiore, i miei pensieri ora vanno a Vanessa e alle bambine. Ti prometto che raccoglierò io il tuo testimone!
».



«Hai significato così tanto per tutti noi qui — noi della #LakersNation — per cui sento come una mia responsabilità quella di caricarmi sulle spalle la tua eredità e continuare quello che hai fatto. Chiedo al cielo di darmi la forza e di assistermi in questa missione: a noi ora ci penso io». 
Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Gennaio 2020, 12:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA