Italbasket, che peccato: perde in volata con la Francia (93-85) ed esce dagli Europei

Italbasket, che peccato: perde in volata con la Francia (93-85) ed esce dagli Europei

di Fabrizio Ponciroli

A due liberi dal sogno. Il percorso della Nazionale agli Europei in corso di svolgimento a Berlino si ferma ai quarti di finale. La Francia, dopo un supplementare, manda a casa gli azzurri (93-85). L’Italia è fantastica fino a 19” dalla fine quando la paura di vincere si materializza in maniera tangibile soprattutto nella mente di Fontecchio che fallisce ben due possibilità di far gioire, ancora una volta, i tifosi italiani appassionati di basket.

Dopo un avvio in salita, con diversi errori al tiro, gli azzurri cominciano a trovare fluidità in attacco. A -7 all’intervallo, la Nazionale gioca un terzo periodo stratosferico segnando ben 31 punti (concedendone 18). Si decide tutto negli ultimi 10’ di gioco. L’Italia, con un Fontecchio strepitoso, scappa via. Reazione d’orgoglio dei francesi. A 19” dalla fine, gli azzurri sono a +2. Fallo su Fontecchio che, clamorosamente, fa 0/2 dalla lunetta.

La Francia non si fa pregare e trascina la partita ai supplementari (altro errore di Fontecchio sulla sirena che poteva valere la vittoria). L’Italia sente il peso di aver gettato due enormi occasioni. Con Heurtel protagonista, la Francia si stacca nel punteggio e riesce a portare a casa vittoria e qualificazione alle semifinali. Pozzecco cerca di rincuorare tutti ma c’è tanto sconforto tra gli azzurri per aver sfiorato un traguardo considerato impossibile ad inizio torneo. Impresa sfiorata, che peccato.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Settembre 2022, 19:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA