Speed skating, l'Italia vince l'oro ai Mondiali di Calgary nell'inseguimento a squadre

Davide Ghiotto, Michele Malfatti e da Andrea Giovannini realizzano il tempo di 3:35.00 battendo il precedente record azzurro

Speed skating, l'Italia vince l'oro ai Mondiali di Calgary nell'inseguimento a squadre

di Sergio Arcobelli

Italia sul tetto del mondo nello speed skating. A Calgary, in Canada, l'inseguimento a squadre maschile trionfa ai Campionati mondiali su singole distanze. L’impresa porta la firma di Davide Ghiotto, Michele Malfatti e Andrea Giovannini, che sul ghiaccio dell’Olympic Oval si sono messi al collo una medaglia d’oro storica. Infatti, non era mai accaduto che un terzetto italiano riuscisse a salire sul gradino più alto in una rassegna iridata.

Sempre sul podio nelle gare internazionali disputate quest’anno, Davide Ghiotto, Michele Malfatti e Andrea Giovannini hanno saputo andare oltre facendo segnare il primato italiano nell’evento più importante della stagione con il tempo di 3:35:00. L’Italia, che non saliva sul podio nel team pursuit da ben sedici anni, ha avuto ragione della Norvegia (+1.07), argento, e del Canada (+1.72), bronzo.

Per la Nazionale di pattinaggio velocità su pista lunga si tratta della seconda gemma in quest’edizione dei Mondiali dopo l’argento conquistato dallo stesso Ghiotto nei 5.000 metri ieri nella giornata inaugurale.

"Genova 2024 Capitale Europea dello Sport" in vetrina all'Olimpico con 106 grandi eventi


Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Febbraio 2024, 22:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA