Marta Bassino prima, Federica Brignone seconda: trionfo azzurro nella discesa di Crans Montana

Le due sciatrici hanno conquistato le prime posizioni del podio superando Gut-Berhami che è arrivata terza. Pirovano quarta sfiora il podio

Marta Bassino prima, Federica Brignone seconda: trionfo azzurro nella discesa di Crans Montana

di Sergio Arcobelli

Una fantastica doppietta. Grandissima prova di squadra delle azzurre nella seconda discesa libera a Crans-Montana. Nella tappa svizzera di Coppa del Mondo di sci alpino, una fenomenale Marta Bassino trionfa in 1:26.84 davanti a Federica Brignone (+0.54) e alla padrona di casa Lara Gut-Behrami (+1.11), leader della classifica generale e vincitrice ieri. In casa azzurra, c’è da registrare anche il quinto posto di Laura Pirovano, dopo la quarta piazza di venerdì.

 

Per Bassino, oro mondiale in Super-G, si tratta della prima vittoria in discesa della carriera e settima in Coppa del Mondo (le altre, ottenute tutte in gigante).

Non solo, per la 27enne di Borgo San Dalmazzo è anche il primo podio stagionale nel massimo circuito. E cosa c’è di meglio che raggiungerlo con una vittoria che scaccia via i fantasmi di un inverno senza acuti prima di oggi? Il successo di Marta, inoltre, arriva proprio nel 40° anniversario del trionfo olimpico di Paoletta Magoni a Sarajevo, prima italiana a fregiarsi dell’oro a cinque cerchi nello sci alpino.«Sono veramente contenta della mia sciata oggi, penso di aver fatto tutto bene - commenta l’atleta del Centro Sportivo dell’Esercito -. È stato solo cercare di essere veloce nella parte pianeggiante, di portare la velocità dall’inizio alla fine. Penso di aver fatto bene nel finale, anche ieri (quinta, ndc) comunque avevo fatto una buona prova. Ho analizzato i video e sono molto emozionata della mia prima vittoria in discesa libera. È bello essere tornata al top».


Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Febbraio 2024, 12:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA