Restivo, il primo atleta vaccinato: «E' la fine di un incubo»

Covid, Restivo è il primo atleta vaccinato: «E' la fine di un incubo»

Questo  è il messaggio che il nuotatore Matteo Restivo ha postato sul proprio account di Instagram «Finalmente posso tirare un sospiro di sollievo, forse il più grande della mia vita. Il vaccino Anti-covid sancisce la fine di questo orribile periodo di incertezza, ansia e paura. Vaccinarsi è un gesto importante, non solo per se stessi, ma anche per tutte le persone che ci circondano. Dunque, quando arriverà il vostro turno non esitate! GRAZIE unifirenze per aver dato questa possibilità anche a noi laureandi in Medicina (vista la nostra presenza in reparto per tirocini/tesi)». Il 26enne azzurro, originario di Udine, è il primo nuotatore vaccinato contro il Coronavirus: nessun privilegio per il bronzo nei 200 dorso agli Europei di Glasgow, che è laureando in medicina all'Università di Firenze. Insomma, terzo agli ultimi Europei di nuoto, ma primo atleta delle piscine a essere vaccinato. Restivo, dopo il vaccino, avrà modo di preparare gli Assoluti di Riccione con serenità, andando a caccia della qualificazione per le prossime Olimpiadi di Tokyo.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 6 Gennaio 2021, 08:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA