Campionesse e campioni nazionali uniti per dare forza a tutti gli atleti d'Italia

Il Settebello Campione del Mondo in carica, con a capo il tecnico Sandro Campagna, scende in acqua nella sfida più difficile, affrontare il Covid-19.
Nella ardua lotta non sarà solo il Settebello perché avrà al suo fianco tutta la Serie A maschile e femminile, nonché i campioni olimpici di Barcellona ’92 e degli anni ’70-‘80, con le leggende Gianni de Magistris ed Eraldo Pizzo in testa.
Uno sport al completo - LA PALLANUOTO ITALIANA – con tre generazioni di straordinari campioni, avviano una gara di solidarietà, donando i loro cimeli più preziosi (Olimpiadi, Mondiali, Europei, Champions) per raccogliere fondi per gli Ospedali in prima linea e per le persone in difficoltà.
Sarà possibile vedere tutti i video registrati dai cento campioni e campionesse di pallanuoto sul sito www.fondazionecristianotosi.org dove sarà possibile dare il proprio contributo ed aggiudicarsi i preziosissimi cimeli.
Sandro Campagna (Ct Nazionale Italiana) “La Pallanuoto Italiana risponde presente alla battaglia che tutta l’Italia sta combattendo contro il Coronavirus. I Nazionali scendono in acqua al fianco della Fondazione Cristiano Tosi donando quanto vinto nei Mondiali di Gwangju 2019 e Rio de Janeiro 2016 per la più importante delle cause, aiutare le persone in difficoltà e gli Ospedali italiani. Invito tutti gli sportivi italiani, della pallanuoto e degli altri sport, a sostenere con un piccolo importante contributo la più dura delle partite, la Pallanuoto c’è!”
Alessandro Fattore (Amministratore Fondazione Cristiano Tosi) “Ero al telefono con il nazionale Deddy Fondelli quando ho immaginato questa campagna. Di lì in poi l’immenso cuore della Pallanuoto Italiana e Europea ha fatto il resto. Sono felice soprattutto che il mondo DELLA PALLANUOTO si sia unito per questa battaglia, uno sport nobile e vincente, patrimonio inestimabile della tradizione italiana che sa fare squadra nei momenti importanti. Ora dobbiamo rendere efficace questo sforzo per aiutare gli Ospedali e le persone in grande difficoltà (cibo e medicinali), anche il Governo ce lo ha chiesto. Andate sul sito www.fondazionecristianotosi.org e date tutti una mano a chi ha bisogno”.


 
Ultimo aggiornamento: Sabato 4 Aprile 2020, 18:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA