Olimpiadi invernali, Michela Moioli portabandiera azzurra al posto di Sofia Goggia infortunata

Olimpiadi invernali, Michela Moioli portabandiera azzurra al posto di Sofia Goggia infortunata

La campionessa di discesa libera tenterà il recupero, ma viene sostituita dalla campionessa dello snowboard. Gli auguri di Mattarella

Sarà Michela Moioli la portabandiera dell'Italia alle Olimpiadi invernali di Pechino. Lo ha deciso il presidente del Coni, Giovanni Malagò, dopo l'infortunio occorso domenica scorsa a Sofia Goggia, la portabandiera azzurra designata.

 

Leggi anche > Ciclismo, scontro con un autobus in allenamento: Bernal in terapia intensiva

 

Pechino 2022, Michela Moioli portabandiera al posto di Sofia Goggia

Malagò ha deciso il cambio di alfiere dopo averne parlato con Sofia Goggia e col Presidente della Federazione Italiana Sport Invernali, Flavio Roda, in seguito al percorso di riabilitazione previsto per la campionessa olimpica di discesa libera che si è infortunata domenica scorsa a Cortina. Lo scorso 23 dicembre Goggia aveva ricevuto dalle mani del presidente della Repubblica Sergio Mattarella il tricolore per la cerimonia dei Giochi invernali. Dopo l'infortunio a Cortina, però, il Coni ha deciso di sostituire Sofia Goggia con Michela Moioli, campionessa dello snowboard.

 

 

 

Pechino 2022, Mattarella a Sofia Goggia: «Tifo per lei»

«Tifo per lei»: è' il messaggio augurale di guarigione che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha inviato a Sofia Goggia attraverso il n.1 del Coni, Giovanni Malagò. Il capo dello sport ha informato Mattarella del cambio di alfiere ai Giochi di Pechino: la scelta di Michela Moioli è stata apprezzata dal Capo dello Stato che ha voluto inviare il messaggio all'azzurra infortunatasi nella caduta a Cortina. Malagò lo ha subito riferito a Sofia Goggia che dalle parole del Presidente della Repubblica ha tratto ulteriori motivazioni per cercare di recuperare in tempo per la gara della discesa libera del 15 febbraio.


Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Gennaio 2022, 11:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA