Volley, ecco Weber un brasiliano sotto rete a Milano
di Massimo Sarti

Volley, ecco Weber un brasiliano sotto rete a Milano

Un brasiliano sotto rete a Milano. Per gli appassionati non proprio di primo pelo, il pensiero non può che andare soprattutto al fenomenale Samuel Tande, protagonista nell'era Silvio Berlusconi di due stagioni al fulmicotone tra il 1992 e il 1994, culminate con una Coppa delle Coppe, un Mondiale per club e le due finali scudetto perse contro Parma nel 1993 e contro Treviso nel 1994.
Il presente porta invece il nome di Luan Weber, l'ultimo acquisto dell'Allianz Powervolley Milano: sarà sulla carta il secondo del francese Jean Patry nel ruolo di opposto. Un secondo che però si porta dietro il titolo di migliore, nel ruolo, dell'ultimo campionato sudamericano, tra l'altro vinto lo scorso febbraio dal suo Sada Cruzeiro. Weber, classe 1991 per 202 centimetri di altezza, indosserà la maglia numero 8 e sarà subito aggregato al gruppo di Roberto Piazza che affronterà la seconda partite del girone degli ottavi di Coppa Italia, sabato 19 settembre a Vibo Valentia, con Milano reduce dal successo 3-0 nell'esordio contro Verona.
«Quando ho ricevuto la chiamata di Milano è stato particolare: ho intravisto nuove aspettative e fissato nuovi obiettivi. So che sarà difficile perché ho davanti un giocatore come Patry, uno dei migliori nel ruolo, ma spero di poter essere d'aiuto sempre al team», ha detto il nativo di Seara. L'annuncio ufficiale dell'ingaggio è arrivato sui profili social del club attraverso un video che vede protagonista lo stesso atleta che corregge il suo nome giocando a “Scrabble”, il famoso gioco da tavolo basato sulla formazione di parole.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre 2020, 07:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA