Non solo Open. A Terre dei Consoli con i tour operator europei per parlare di turismo golfistico
di Lucilla Quaglia

Non solo Open. A Terre dei Consoli con i tour operator europei per parlare di turismo golfistico

Non solo Open. Trovarsi in campo a Terre dei Consoli, nei pressi di Monterosi, e imbattersi nel “fam-trip” (ovvero un familiarization trip) di 20 operatori turistici e giornalisti esteri provenienti dal Nord Europa. E mentre al Marco Simone, sede della Ryder Cup 2023, è in corso l’Open d’Italia di golf, nella nostra regione si coglie al volo l’occasione e si parla delle tante attività collegate a questa antica disciplina.

Su iniziativa dell’assessorato al turismo della Regione Lazio, l’Agenzia regionale del turismo, insieme al contributo della fig Lazio e del Golf Club Fiuggi, ha realizzato un primo educational dedicato ai tour operator provenienti dai paesi del nord Europa specializzati nel turismo golfistico. Motivo: far conoscere e promuovere i campi da golf della nostra regione, le loro ricchezze ambientali, paesaggistiche, storico-archeologiche ed enogastronomiche, importante parte del territorio, meta ideale per i turisti golfisti provenienti da ogni parte del mondo.

 

 

Il fam trip è partito con un incontro iniziale a Fiuggi. Un workshop B2B dove i golf club hanno potuto incontrare gli operatori nordeuropei. Oltre alla promozione di tutti i club di 18 e 9 buche del Lazio, gli operator hanno avuto la possibilità di effettuare una visita ispettiva direttamente su 8 campi. Tra questi Golf Club Fiuggi, Golf Club Parco de’ Medici, Country Club Castelgandolfo, Circolo del Golf Roma Acquasanta, Golf Nazionale, Olgiata Golf Club, Terre dei Consoli Golf Club & Resort e il Marco Simone. 

Gli operatori, reduci da una lunga pausa forzata a causa del Covid, sono stati davvero entusiasti di vedere quanti campi da golf possiede la nostra regione, cosa che, a loro dire, ad oggi non era stata percepita. A Terre dei Consoli hanno potuto inoltre godere di un welcome coffee, di un giro del campo a 27 buche disegnato da Robert Trent Jones Jr., accompagnati dal club manager Ascanio Pacelli, ed infine di una visita agli appartamenti e Ville delle Residenze di Terre dei Consoli.

Tutti felicissimi di scoprire Roma con il clima ancor migliore di quello spagnolo, terra da loro già conosciuta per i viaggi golfistici. Gran successo quindi dell’iniziativa, con la promessa di aprire nuove attività lavorative con i campi laziali.

 

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 5 Settembre 2021, 16:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA