MotoGp, le pagelle: Rossi disastroso, Dovizioso deluso
di Daniele Petroselli

MotoGp, le pagelle: Rossi disastroso, Dovizioso deluso

MotoGp, le pagelle dopo la gara in Catalogna.

MORBIDELLI – VOTO 6: Ha provato a portare a casa l’ennesimo successo ma nel momento chiave ha rischiato di finire a terra per la sua M1 imbizzarrita. Un quarto posto comunque che fa morale, perché l’italo-brasiliano ha dovuto lottare anche contro una moto non al meglio. FORTUNATO

QUARTARARO – VOTO 7,5: Vittoria lì dove aveva conquistato un anno fa il suo primo podio in MotoGP ma soprattutto ripresa la testa del campionato. Il francese sta mostrando segnali di netta ripresa, con una concentrazione e una costanza simile a quella vista nella prima parte del campionato. Ora però bisognerà rimanere così fino alla fine. INDIAVOLATO

ROSSI – VOTO 4: Secondo zero consecutivo per il Dottore. Anche stavolta ha sprecato un’occasione più unica che rara per tornare sul podio. Il ritmo c’era, anche per lottare per la vittoria. Stavolta però non è sembrato un suo errore quanto un problema dell’anteriore della sua M1. Poco cambia, perché il colpo al morale è forte. DISASTROSO

VINALES – VOTO 3: Lo spagnolo proprio non sa cosa sia la costanza. Dopo il successo di una settimana fa a Misano, si rende protagonista di una gara incolore, chiusa di poco tra i primi dieci. Colpa forse di una frizione bruciata alla partenza, ma il pilota Yamaha davvero ha perso l’ennesima occasione per guadagnare punti pesanti in chiave Mondiale. SPRECONE

MILLER – VOTO 6,5: Miglior Ducati in pista ma mai capace di lottare per il podio. Ha sofferto tanto la Desmosedici su un circuito da sempre amico (qui la prima vittoria con Capirossi). Comunque l’australiano continua a mantenersi costantemente nei piani alti e questo fa ben sperare per il futuro. COSTANTE

MIR – VOTO 7: Altra gara estremamente tosta e concreta per lo spagnolo della Suzuki, che dopo un inizio soft si prende la seconda posizione in rimonta, proprio come gli sta capitando costantemente nelle ultime gare. Ed è lì per la lotta che riguarda il titolo Mondiale. STELLARE

DOVIZIOSO – VOTO 3: Altro weekend da dimenticare per il campione di Forlì. Mai capace di trovare il ritmo e con una partenza dalle retrovie il rischio di finire a terra c’era. E così è stato, anche se non per colpa sua. Testa del Mondiale che se ne va e forse anche le sue speranze di portare a casa il titolo proprio nella stagione in cui il “cannibale” Marquez è fuori. DELUSO

BAGNAIA – VOTO 6: Dopo prove sempre nelle retrovie, segno di un fine settimana complicato per il piemontese, un sesto posto che sa di vittoria, a un passo dal suo compagno di scuderia Miller. Certo è che era chiamato al riscatto dopo la caduta di Misano e una vittoria buttata alle ortiche. E molto deve anche ad alcuni ritiri davanti a lui. Ma ne ha di tempo per rifarsi. RINFRANCATO

Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Settembre 2020, 16:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA