Golf, dal 2 al 5 settembre il 78° Open d’Italia al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia
di Daniele Petroselli

Golf, dal 2 al 5 settembre il 78° Open d’Italia al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia

Dal Salone d'Onore del Coni è partito il conto alla rovescia per il DS Automobiles 78° Open d’Italia di golf, in programma dal 2 al 5 settembre prossimi. Il più grande spettacolo del "green" tricolore si giocherà al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio (l'ultima volta fu nel 1994), a due passi dalla Capitale, proprio dove nel 2023 andrà in scena la Ryder Cup, il prestigioso torneo che vede sfidarsi campioni Usa ed europei. 

 

Un evento che vedrà a Roma il gotha del golf mondiale. In particolare sarà un appuntamento chiave per i giocatori europei verso la Ryder Cup americana, visto che sarà il penultimo appuntamento prima delle convocazioni per l'evento che si disputerà nel Wisconsin dal 24 al 26 settembre. Gli occhi saranno tutti per Francesco Molinari, che punterà al tris di successi nel torneo. Tra i big italiani ci sarà, tra gli altri, anche Guido Migliozzi, miglior azzurro nel world ranking e che proprio insieme al torinese rappresenterà l’Italgolf ai Giochi di Tokyo nella gara individuale maschile.

 

"Il 78esimo Open d’Italia sarà uno sguardo nel futuro - ha detto Valentina Vezzali, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo sport -. Sarà infatti l’occasione per proiettarci già verso il grande appuntamento della Ryder Cup 2023. A 5 anni dall’assegnazione al nostro Paese della storica sfida tra Europa e Stati Uniti, l’Italia, Roma e il rinnovato percorso del Marco Simone Golf & Country Club sono pronti a ricoprire un ruolo da protagonisti, diventando un riferimento imprescindibile del panorama golfistico mondiale".

 

"Dopo il successo avuto nel 2019, nella splendida cornice della club house dell’Olgiata, il fatto che l’Open d’Italia torni di nuovo nel Lazio ci riempie di grande orgoglio", ha invece affermato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Mentre la sindaca di Roma Virginia Raggi ha ribadito come l'Open d'Italia di golf sia "un messaggio di fiducia e di speranza, è un altro significativo passo di rinascita verso la ripartenza e la normalità. E’ un evento che, facendo leva sullo sport, mette al centro la promozione turistica di Roma, del territorio romano e dell’Italia".

 

E, grande novità, per l'occasione il torneo sarà aperto gratuitamente al pubblico. Un segnale importante quello lanciato dalla Federazione Italiana Golf, in accordo con l’Official Advisor Infront. Una occasione anche per il rilancio del turismo, non solo golfistico, oltre l’emergenza sanitaria.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 5 Luglio 2021, 23:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA