FootVolley, presentata la stagione al Foro Italico con Aldair

FootVolley, presentata la stagione al Foro Italico con Aldair

di Francesco Balzani

"Dopo 20 anni di calcio non è semplice dedicarsi a un altro sport. Con Aldair stiamo cercando di promuovere questa disciplina. Ci sentiamo più solidi grazie al sostegno di Asi e Umbro”. Così Max Tonetto, davanti alla folta platea di giornalisti presenti nella sala Giunta del Foro Italico, presenta la stagione di FootVolley

“Stiamo cercando - prosegue l’ex calciatore di Roma, Milan e Sampdoria - di portare i più grandi giocatori al Mondo qui a Roma e avremo l’opportunità di organizzare anche la fase finale dell’Europeo” (in programma tra il 9 e l’11 settembre ad Ostia, ndr). Gli fa eco il presidente di ASI Sen. Claudio Barbaro: “Il FootVolley può arrivare a livelli importanti. L'ASI ha un approccio polisportivo e vuole accompagnare questa disciplina nella crescita, sia sul piano della visibilità, sia su quello del numero praticanti. L’obiettivo è di arrivare al riconoscimento da parte del Coni, affinché si possa costituire una vera e propria Federazione di FootVolley”. ASI con oltre 130 sedi territoriali, 13mila associazioni e un milione e trecentomila tesserati, è pronta a questa sfida. 

Presenti in sala anche i due campioni d’Italia in carica, Alain Faccini e Federico Iacopucci, che sperano di ripetere la grande stagione vissuta nel 2021. Saranno loro a rappresentare l’Italia alle fasi finali del campionato Europeo. A fare da collante tra le due realtà ci pensa soprattutto Aldair Nascimento dos Santos: "Questo sport mi piace molto. Spero di dare una mano per la sua diffusione in Italia. Non riesco a compiere le acrobazie dei più giovani, ma sicuramente mi diverto ancora a stare con il pallone sulla sabbia.  Questa disciplina nasce in Brasile e noi giochiamo tutti sulla spiaggia. Cresce anche così la tecnica di base che ci rende famosi nel Mondo”.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 30 Maggio 2022, 17:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA