Atletica, bronzo per la staffetta 4X400 donne

Atletica, bronzo per la staffetta 4X400 donne

Dopo il successo di Tamberi, con l'oro conquistato sabato nel salto in alto, ecco la seconda medaglia azzurra. Bronzo dell'Italia per chiudere bene gli Euroindoor di Glasgow. Arriva dall'ultima gara in programma, e la regala la staffetta 4x400 donne, di bronzo al termine di una prova maiuscola per coraggio e caparbietà. Salgono sul podio, citate in ordine di apparizione sulla pista, Raphaela Lukudo, Ayomide Folorunso, Chiara Bazzoni e Marta Milani, terze in 3:31.90, alle spalle di Polonia (3:28.77) e Gran Bretagna (3:29.55), ma davanti alla Francia (3:32.12), la cui rimonta si ferma a 22 centesimi dalle azzurre. Dopo un buon avvio di una Lukudo lucida ma inevitabilmente stanca (alla quarta prova sul doppio giro in tre giorni), è arrivata la spinta decisiva di Ayomide Folorunso, ferita dalla caduta nella semifinale individuale, ma vogliosa di riscossa. È lei a portare le azzurre in terza posizione, lanciando Chiara Bazzoni. Poi Marta Milani ha difeso con le unghie e con i denti il bronzo azzurro. L'Italia torna sul podio della staffetta donne 17 anni dopo l'ultima volta, quando Daniela Reina, Patrizia Spuri, Carla Barbarino e Danielle Perpoli furono terze a Vienna, nell'edizione del 2002.
Domenica 3 Marzo 2019, 22:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA