Grande volley all'Allianz Cloud: domenica il derby Milano-Monza
di Massimo Sarti

Grande volley all'Allianz Cloud: domenica il derby Milano-Monza

Finalmente il pubblico a Milano non solo per calcio e basket, ma anche per il volley. Con l'Allianz Cloud (ex PalaLido) che domenica potrà essere aperto al 60% in occasione dell'esordio in SuperLega (alle 18) dell'Allianz Powervolley Milano, che ha riposato nel corso della prima giornata. E sarà subito derby con Monza, che al debutto ha sorpreso per 3-1 Modena, con Perugia e Civitanova favorita sulla carta per lo scudetto. «Alleno un gruppo stimolante, che mi piace. Lo abbiamo voluto costruire insieme alla società e al presidente Lucio Fusaro. Con uomini di esperienza e giovani destinati a dare una ventata di freschezza. Dove potremo arrivare? Alle tre favorite aggiungerei Trento. Poi tutte le altre, compresa la nostra squadra. Ci sarà grande equilibrio», spiega coach Roberto Piazza. Tra i confermati rispetto alla scorsa annata (culminata con la conquista della Challenge Cup) c'è l'opposto Jean Patry, medaglia d'oro con la Francia ai Giochi di Tokyo al pari del nuovo centrale Barthèlèmy Chienyeze. Proverà ad insidiare il posto di Patry Yuri Romanò (nella foto), decisivo nella vittoria azzurra agli Europei in finale contro la Slovenia. Per la sua prestazione il classe 1997 ha ricevuto i personali complimenti del Capo dello Stato Sergio Mattarella. E pensare che Romanò deve ancora esordire in SuperLega: «È strana questa cosa. Cercherò di ritagliarmi il mio spazio con Milano in un campionato difficile. La finale con la Slovenia? Se la rigiocassi altre cento volte non mi riuscirebbe così bene». Partito Sbertoli (Trento), la scelta in palleggio è ricaduta sul 20enne Paolo Porro, campione del Mondo con l'Under 21 azzurra in quel di Cagliari: «Non vedo l'ora di misurarmi a così alti livelli», ci dice sorridendo. Altri volti nuovi per l'Allianz Powervolley sono quelli degli schiacciatori Matteo Maiocchi, Jovan Djokic (svizzero) e Thomas Jaeschke (statunitense). Confermati anche Staforini, Daldello, capitan Piano, Mosca, Ishikawa e Pesaresi.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 14 Ottobre 2021, 08:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA