Mondiali su pista, Ganna d'oro nell'inseguimento: argento Paternoster

Mondiali su pista, Ganna d'oro nell'inseguimento: argento Paternoster

L'azzurro Filippo Ganna trionfa nella finale dell'inseguimento ai Mondiali di ciclismo su pista in corso in Polonia. Ganna ha vinto l'oro (il suo terzo nella specialità) battendo nettamente in finale il tedesco Domenic Weinstein con il tempo di 4'07«992, vicino al record del mondo e inferiore di quasi 5» a quello dell'avversario. Il successo italiano è completato dal bronzo conquistato da Davide Plebani nella finale per il terzo posto contro il russo Evtushenko.

Terza medaglia dell'Italia ai Mondiali di ciclismo su pista in corso in Polonia. Dopo l'oro e il bronzo di Filippo Ganna e Davide Plebani nell'inseguimento maschile, l'azzurra Letizia Paternoster ha conquistato la medaglia d'argento nell'omnium, mancando solo per due punti il primo gradino del podio, dove è salita l'olandese Kirsten Wild, campionessa uscente. Il bronzo è andato alla statunitense Jennifer Valente.

 
Venerdì 1 Marzo 2019, 21:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA