Uomini e Donne, Monica Cirinnà ringrazia Maria De Filippi per la tronista transgender. Ecco chi è

Uomini e Donne, Monica Cirinnà ringrazia Maria De Filippi per la tronista transgender. Scopri chi è

La notizia è rimbalzata in tutta Italia e su tutte le testate. Maria De Filippi ha scelto di far sedere sul trono di Uomini e Donne la prima tronista transessuale. Un ulteriore percorso di apertura e inclusività deciso da Maria attirando le attenzioni di tutta Italia sul suo programma. 

 

Leggi anche > Tu si que vales, morta Nerina Pieroni: a 81 anni conquistò il cuore di Belen e della giuria con il pianoforte

 

La prescelta era un uomo che poi è diventata donna, avendo già concluso il suo percorso di transizione e che nella vita fa la commessa. Da quel momento è partita la caccia all'identità della ragazza. Sarà Nicole Scavuzzo la nuova tronista dei Uomini e Donne. Modella e attivista per i diritti Lgbt, si è trasferita per qualche tempo a Londra per lavoro ed è proprio lei ad aver dato l'ufficialità sul suo profilo Twitter pubblicando la notizia apparsa con il commento «Non vedo l'ora!».

 

 

Naturalmente la scelta di Maria non è passata inosservata nemmeno tra i politici, dove la senatrice Monica Cirinnà si è complimentata con la De Filippi. Con un lungo post su Facebook, la senatrice ha ringraziato Maria De Filippi per la sua scelta. 

 

 

«Accolgo con grande felicità la notizia nella prossima stagione, Uomini e Donne avrà come nuova tronista una ragazza in transizione. A chi pensa che l’intrattenimento televisivo sia una cosa 'leggera', Maria De Filippi aveva già risposto con i fatti nel 2016. Quando dopo l’approvazione delle Unioni Civili, inaugurò il primo trono gay», ha dichiarato Monica Cirinnà, da sempre in prima linea nella lotta per i diritti della comunità Lgbt. 

La senatrice ha poi inserito la scelta di Maria in un contesto più ampio, chiamando in causa il DDL Zan. Una scelta condivisa per sensibilizzare ad un tema così discusso e che vede vittime persone che ogni giorno vengono discriminate e trattate come diverse. Mentre tutti discutono, Maria De Filippi, agisce e mette tutti a tacere con un chiaro segnale, un messaggio importante lanciato su uno dei canali televisivi più seguiti. 

«In questo clima di fragilità umana e sociale, ancora una volta la lungimiranza e il coraggio di Maria De Filippi si mettono al servizio della cultura alla diversità. Cultura che può solo passare attraverso la conoscenza delle persone transgender e delle storie», questa la chiusura del messaggio di ringraziamento di Monica Cirinnà a Queen Mary. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Luglio 2021, 11:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA