Tina Cipollari e Uomini e Donne: il momento dell'addio? La probabile sostituta

Tina Cipollari lascia “Uomini e donne”: il momento dell'addio? La probabile sostituta. Il programma condotto da Maria De Filippi potrebbe essere sull'orlo di un grande cambiamento. Infatti, dopo tanti anni Tina Cipollari potrebbe salutare pubblico e conduttrice. Il motivo è semplice. Secondo le ultime indiscrezioni Tina Cipollari sarebbe sul punto di spoasre il suo fidanzat Vincenzo Ferrara, che vive a Firenze. A questo punto è lecito chiedersi: come potrà Tina gestire la quotidianità della trasmissione di Maria De Filippi, vivendo in un'altra città? E per questo motivo - secondo alcuni rumors - ci si starebbe già muovendo per trovare una sostituta di Tina Cipollari 

Leggi anche > Oroscopo di Paolo Fox del week end


 
Leggi anche > Uomini e donne, Emanuele Isi, cavaliere di Gemma Galgani: «La seguivo da tre anni, non mi aspettavo che chiudesse con me»

TINA CIPOLLARI VERSO L'ADDIO


Fra Tina e il nuovo compagno, con cui si è fidanzata dopo la fine del matrimonio con Kikò Nalli, si era parlato di crisi, ma poi lui era intervenuto direttamente sull'argomento assicurando che non c’era nessun problema nel loro rapporto, se non la distanza dato che lui a abita a Firenze e lei a Roma. Per superare l'ostacolo, dagli ultimi gossip sembra che i due abbiano deciso di sposarsi, probabilmente nel mese di marzo.




La decisione è problematica dal punto di vista lavorativo per la Cipollari, quotidianamente impegnata con la registrazione del programma e lei dovrebbe quindi abbandonarlo. La mancanza in trasmsissione però potrebbe essere soltanto momentanea  e la storica opinionista potrebbe tornare ad occupare la sedia di “Uomini e donne” appena tornata dal viaggio di nozze. Nel mentre si starebbe cercando una sostituta e in lizza sembrano esserci Karina Cascella e l’acerrima nemica di Tina Cipollari, Gemma Galgani, che si trasformerebbe (temporaneamente) da dama del trono over a opinionista.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Febbraio 2020, 18:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA