Tina Cipollari e i vent’anni a Uomini e Donne: «Devo tutto a un due di picche»

Video
di Danilo Barbagallo

Tina Cipollari spegne le candeline e festeggia i suoi vent’anni nella trasmissione “Uomini e donne”. Partita come corteggiatrice, Tina è poi diventata tronista e infine opinionista: “Devo tutto solo a quel due di picche: per me si è chiusa una porta ma si è aperto un portone”.

 

Leggi anche > Isola dei famosi, l'8 aprile non va in onda: il motivo ufficiale

 

 

 

Tina Cipollari, vent'anni a "Uomini e donne"

 

L’avventura di “Uomini e donne” per Tina Cipollari è cominciata con un rifiuto da parte di un corteggiatore: “Non mi aspettavo che la mia avventura in tv sarebbe durata così a lungo – ha confidato in un’intervista a “Nuovo” -  Il programma allora era diverso e io mi presentai come corteggiatrice per far colpo sul tronista dell’epoca, un certo Roberto: pensavo di interessargli e quando non mi ha scelto ci sono rimasta male. Devo tutto solo a quel due di picche: per me si è chiusa una porta ma si è aperto un portone”.

Poi per Tina Cipollari è poi arrivato il momento di diventare la prima tronista di “Uomini e donne”: “Maria De Filippi mi ha richiamata e mi ha invitata a sedermi sul trono. Io e Claudia Montanarini siamo state le prime troniste della storia (…) Poco dopo sono tornata nelle vesti di opinionista, il ruolo che ricopro tuttora e che non smette di darmi soddisfazioni, perché il mio personaggio è in evoluzione”.

 

 

 

Tina Cipollari grazie a "Uomini e donne" è molto amata: “Non mi sono mai montata la testa, ma sono sempre rimasta con i piedi per terra, a differenza di tante persone che per molto meno si sentono dive affermate. Con Maria De Filippi rapporto è quello che si vede in tv: ci lega una profonda stima. Lei e tutto lo staff di “Uomini e donne” sono la mia seconda famiglia”.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 10 Aprile 2021, 10:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA