Yvonne Sciò e quel mitico spot a “Oggi è un altro giorno": «Dovevamo sostituire un'attrice e una donna al bar...»

Yvonne Sciò e quel mitico spot a “Oggi è un altro giorno": «Dovevamo sostituire un'attrice e una donna al bar...»

Yvonne Sciò ospite di Serena Bortone su RaiUno: dallo spot della Sip a "Non è la Rai", passando per il suo docufilm "Seven Women"

Yvonne Sciò ospite di Serena Bortone a “Oggi un altro giorno” su RaiUno. Yvonne Sciò, diventata famosa con il mitico spot dell’allora Sip con la frase «Mi ami? Ma quanto mi ami?» è oggi, oltre che attrice e regista, una mamma felice.

 

 

 

 

 

Leggi anche > Luigi Busà e il dramma dell'infanzia a "Oggi è un altro giorno": «Le arti marziali mi hanno salvato la vita». Serena Bortone sconcertata

 

Yvonne Sciò ospite di Serena Bortone a “Oggi un altro giorno”

 

Yvonne Sciò ospite di Serena Bortone a “Oggi un altro giorno” su RaiUno racconta dello spot a cui ha preso parte da ragazza, quello della Sip, con la celebre frase: «Mi ami? Ma quanto mi ami?»: «Adesso – ha raccontato - vorrei rifarlo con mia figlia che fa la mia parte e io quella della mamma. Pensa che al tempo per girare la pubblicità abbiamo dovuto sostituire proprio l’attrice che faceva la mamma perché aveva degli impedimenti ed è stato chiesto a una donna in un bar che stava tranquillamente bevendo un cappuccino. Alla fine ha accettato e anche per lei la vita è un po’ cambiata».

 

Leggi anche > Costantino Vitagliano, e la proposta indecente: «Voglio andarci»

 

In passato ha anche fatto parte del cast di “Non è la Rai”: «Vivevo con le suore sulla Cassia a Roma per imparare il francese, dormivo lì ed ero un po’ isolata, fuori dal mondo. Dopo lo spot sono arrivata a “Non è la Rai” ma dopo tre mesi ho abbandonato. Primo perché non mi sentivo all’altezza, poi perché volevo essere libera. Un po’ me ne pento, avrei fatto più soldi ma è stata una scelta artistica».

 

Yvonne Sciò ha parlato anche del suo Docufilm “Seven Women”: «Un lavoro che riguarda sette donne, donne completamente diverse che mi hanno colpito nella vita. Trovo che ognuno di loro è parte di me, tante realtà diverse che ti danno un segno di speranza. Senza dare un giudizio».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Ottobre 2021, 17:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA