Valentina Persia a Vieni da me: «Quando è morto il mio compagno, non volevo più fare tv». Caterina Balivo commossa
di Emiliana Costa

Valentina Persia a Vieni da me: «Quando è morto il mio compagno, non volevo più fare tv». Caterina Balivo commossa

Valentina Persia a Vieni da me«Quando è morto il mio compagno, non volevo più fare tv». Oggi, la comica romana è stata ospite nel salotto condotto da Caterina Balivo, dove si è raccontata a 360 gradi. Tra carriera e vita privata. Valentina Persia ha anche parlato di un momento molto doloroso della sua vita.

Leggi anche > Renato Balestra a Vieni da me, il dramma segreto: «Ho visto la morte in faccia...». Caterina Balivo commossa

Ecco le sue parole: «Quando è morto il mio compagno Sergio ho provato un grandissimo dolore e non volevo più fare tv. Il maestro Pingitore però mi ha chiamato per uno show e ha insistito perché tornassi a lavorare. Mi ha aiutato tantissimo Leo Gullotta, che mi parlava con l'accento siciliano (lo stesso del compagno, ndr) e mi diceva che Sergio era vicino a noi e dovevamo andare avanti». Caterina Balivo si commuove.



Fino al 12 gennaio, Valentina Persia è in scena al Teatro Olimpico di Roma nello spettacolo di Maurizio Battista 30 anni e non li dimostra.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 3 Gennaio 2020, 18:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA