Uno come te, Gigi D'Alessio festeggia i 30 anni di carriera: «Da tempo Napoli non sorrideva così»

Una serata-evento, in diretta su RaiUno da piazza del Plebiscito

Uno come te, Gigi D'Alessio festeggia i 30 anni di carriera: «Da tempo Napoli non sorrideva così»

Gigi D'Alessio festeggia i 30 anni di carriera. E lo fa nel migliore dei modi: circondato dagli amici, dai fan, in diretta su RaiUno da piazza del Plebiscito, nella sua Napoli. Una serata che il cantautore non dimenticherà facilmente: «Oggi davvero fatico a trovare le parole per esprimere la gioia vissuta ieri sera sul palco di Piazza del Plebiscito. Ha vinto Napoli, ha vinto la festa e la musica pop, ma anche l'amicizia vera. Lo spettacolo vero ancora una volta si conferma il mio pubblico che come dico sempre è la mia famiglia».

Leggi anche > Vanessa Incontrada a Napoli con Gigi D'Alessio e la mozzarella, parte il coro: «Sei bellissima»

Uno come te, la gioia di Gigi D'Alessio

«Come si fa a descrivere la gioia di una festa in una famiglia di 15.000 persone in piazza e di 4.000.000 che hanno seguito la tv? In una piazza tra le più belle al mondo, tante persone felici hanno cantato e ballato con me e con i miei 'friends'. Che sono davvero gli amici di una vita, quelli che non ci hanno messo nemmeno un secondo a dirmi di sì, che ci sarebbero stati. E tutti insieme ci siamo divertiti ed emozionati, da tempo non vedevo Napoli sorridere così. E stasera replichiamo» - spiega Gigi D'Alessio - «Un vero spettacolo nello spettacolo. E sapere che anche il pubblico a casa così numeroso si è divertito e ha cantato con noi, mi riempie di gioia e di orgoglio. Le immagini di questa festa nella mia terra continuano a girare anche oggi in tv, sul web e sui giornali. E per me è bellissimo sapere che in tutta l'Italia e anche nel mondo hanno festeggiato con noi, con il pubblico della mia città e nella mia città, accorso da ogni parte del paese».

Uno come te, Fiorello e Amadeus mattatori con Gigi D'Alessio

Tra gli ospiti più attesi, e più amati dal pubblico, ci sono anche Fiorello e Amadeus. Una sorta di reunion sanremese in salsa partenopea. Se Fiorello ricorda gli esordi di Gigi, ospite del suo primo varietà 'Stasera pago iò, con il successo sanremese 'Non dirgli maì (proposto qui dal cantautore in una emozionante clip dal teatro San Carlo), con Amadeus che balla scatenato, il padrone di casa gioca in un ping pong di hit degli anni '90, tra melodia e musica dance, con il dj Massimo Alberti alla consolle. «Non potevo dirgli di no. Siamo come fratelli», dice Fiorello, abbronzatissimo. «Ô il sole di Napoli: arrivi Ed Sheeran ed esci Koulibaly», scherza l'ex re del karaoke con il pubblico di Piazza del Plebiscito, a lui caro dai tempo del Festivalbar. Gigi e Fiorello cantano insieme Tu vuò fa l'americano, Torero, òSarracino e poi Como suena el corazon, ma con un mash-up in chiave Pink Floyd.

 

Uno come te: con Gigi D'Alessio anche Ramazzotti, Mannoia, Alessandra Amoroso e Achille Lauro

Il primo applauso è però per Eros Ramazzotti, ospite di apertura che duetta su 'Quanti amori' di Gigi. Se Fiorella Mannoia incanta con la sua voce e il suo omaggio a Napoli, Vanessa Incontrada diverte mentre il pubblico più giovane si scatena con Alessandra Amoroso e Achille Lauro. «Con tanto orgoglio posso dire 'sono il padre di Luca»«, dice D'Alessio nel momento più intenso dello show, dopo il duetto su 'Quello che fa malè con il suo terzo di cinque figli, lanciato da Amici con il nome d'arte LDA. Mara Venier mette a confronto in un emozionante faccia a faccia il genitore e Luca.

Uno come te, tutti gli ospiti di Gigi D'Alessio

Ad applaudire i tanti ospiti anche non musicali, da Alessandro Siani e Vincenzo Salemme, anche la seconda moglie di Pino Daniele, Fabiola Sciabbarrasi, e Lorenzo Insigne, commosso in prima fila per l'abbraccio di piazza del Plebiscito. Ad Andrea Delogu, Stefano De Martino, Maurizio Casagrande, Francesco Merola, Luchè, Rosario Miraggio e i rappresentanti della scena urban napoletana il compito di accompagnare il pubblico partenopeo in delirio fino a notte inoltrata.

Uno come te, l'omaggio a Pino Daniele

La serata si è conclusa con l'omaggio all'indimenticabile Pino Daniele. Definito "il più grande di tutti", il cantautore napoletano è stato omaggiato con Napul'è, davanti a una foto dei due artisti sul maxi schermo e il cielo illuminato da spettacolari fuochi d'artificio.


Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Giugno 2022, 22:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA