Totti-Ilary, la separazione fa modifica anche lo spot: «La parola 'matrimonio' cambiata con 'profumo'»

Un amore al capolinea che ancora stupisce e porta gli strascichi anche nel campo lavorativo

Totti-Ilary, la separazione modifica anche lo spot: «La parola 'matrimonio' cambiata con 'profumo'»

Tutto può cambiare: non solo l'amore, ma anche gli spot. Può sembrare uno slogan pubblicitario perfetto, ma è quello che è successo realmente alla pubblicità Lenor che ha come protagonista Ilary Blasi. Il clamore della separazione tra Ilary Blasi e Francesco Totti ha avuto effetti inevitabili anche sui rapporti commerciali dei due protagonisti. E così che Lenor, l'ammorbidente che ha come testimonial Blasi, avrebbe modificato una parola della pubblicità, affinché risultasse maggiormente aderente alla situazione attuale della coppia più chiacchierata della tv.  

Leggi anche > Totti, Ilary e il terzo incomodo: Alvin

 A rivelarlo è il sito Very Inutil People che riporta come nella pubblicità del marchio, che va in onda a partire dal 2021, Ilary guarda in camera e dice: «Lenor ammorbidente e perle insieme… Un matrimonio perfetto». Nel nuovo spot, invece, la parola «matrimonio» sarebbe stata sostituita da «profumo». Una modifica che sembra essere stata necessaria, considerata la situazione attuale della protagonista. 

Un amore al capolinea che ancora stupisce. Solo una settimana fa, Francesco Totti e Ilary Blasi, hanno ufficializzato la loro separazione. Già qualche mese fa, i rumors su una presunta crisi, erano state messe a tacere dai diretti interessati che avevano parlato di una fake news. Ma a distanza di qualche mese, la verità è emersa prepotentemente. Ilary e Totti hanno annunciato il loro divorzio solo poche ore prima che il settimanale Chi pubblicasse in copertina le foto del Capitano sorpreso sotto casa di Noemi Bocchi, la presunta nuova fiamma 34enne del campione. Ma a parte il comunicato stampa separato che ha confermato il divorzio, Ilary e Francesco non hanno aggiunto dettagli che potessero spiegare la separazione. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Luglio 2022, 21:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA