Torna Montalbano, si innamora e tradisce tutto il suo mondo

Video
di Marco Castoro

«Quando torna Montalbano è sempre una festa». Maria Pia Ammirati, responsabile di RaiFiction, presenta così l’appuntamento con il commissario più amato d’Italia (anche se ormai su Rai1 la concorrenza è notevole, c’è Ricciardi e la Lolita tanto cara a Zingaretti) che torna in tv il prossimo 8 marzo in prima serata con il film Il Metodo Catalanotti.

 

 

Ma sarà questo l’ultimo episodio della serie che è cominciata più di 20 anni fa? È la domanda che tutti si chiedono, a partire dai residenti della provincia di Ragusa. Il produttore Carlo Degli Esposti ha preso tempo con la risposta, del resto l’intero team è stato scosso da una «tempesta perfetta» che dall’agosto 2019 al febbraio 2020 si è portata via lo scrittore Andrea Camilleri, il regista Alberto Sironi e lo scenografo Luciano Ricceri. E c’è voluto il sacrificio di Luca Zingaretti e di tutta la sua squadra per realizzare il nuovo prodotto.

 

 

«Quest’ultimo Montalbano – sottolinea Zingaretti – è un Montalbano totalmente diverso a quello precedente. Cade in tentazione, non è più immacolato come siamo abituati a vederlo. Si scatena in lui una sorta di tradimento nei confronti della sua terra, delle nuotate mattutine e anche della sua compagna. In pratica è come se Cappuccetto Rosso facesse una rapina in banca. In questo romanzo Montalbano stravolge tutto. Viene indotto in tentazione dagli occhioni dolci di una collega e imbarazzato come un orsacchiotto si fa rapire dalla sensualità di lei che mette in crisi tutto il suo sistema su cui ha fabbricato la carriera. Io stesso sono saltato dalla sedia quando ho letto il romanzo di Camilleri».  

 

Il personaggio femminile in questione è interpretato da Greta Scarano e per lei Montalbano sarebbe pronto a chiedere il congedo, a lasciare tutto e a trasferirsi con lei. Un terremoto. «Eggià – sottolinea Greta Scarano – il mio personaggio sconvolge tutti gli schemi».

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Febbraio 2021, 19:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA