Temptation Island Vip: Alex Belli supera la gelosia e perdona Delia Duran, i due escono insieme

Temptation Island Vip: Alex Belli supera la gelosia e perdona Delia Duran, i due escono insieme

di Ida Di Grazia

Temptation Island Vip: Alex Belli supera la gelosia e perdona Delia Duran, i due escono insieme.
Ultima tappa in questo viaggio nei sentimenti anche per la coppia di bellissimi, tra alti e bassi e soprattutto tra provocazioni e pianti, l'ultimo falò riserva poche emozioni.

Leggi anche > Temptation Island Vip, Pago e Serena si sono lasciati: «Non si può amare per due». Alessia Marcuzzi si commuove 
Leggi anche > Temptation Island Vip, Pago a Serena: «Io ti amo talmente tanto che ti farei vivere felice con chi vuoi» 



 
Delia arriva all'ultimo falò di Temptation Island Vip con aria colpevole e parte subito con le scuse: «Io sono venuta qui per mettermi in gioco e per dimostrare al mondo che l’amore che sento per te è immenso, che non c’è attrazione fisica, niente che mi svii dall’amore che provo per te. Siamo umani, con Riccardo c’è stata attrazione fisica, ma non sarei mai andata oltre». E’ il momento di vedere i video della coppia, prima è il turno di Delia. Alex Belli le rimprovera di essere troppo espansiva, di avere lo stesso atteggiamento anche nella vita reale. Delia sottolinea di aver provato solo attrazione fisica e non sentimentale per il suo tentatore. «Alex questo programma per me è stata la dimostrazione che ti amo e non c’è niente che mi possa tenere lontano da te». Si baciano appassionatamente, sembra tutto finito e invece ricominciano a litigare. Alex l’accusa di aver messo in faccia il seno al tentatore mentre gli faceva il messaggio. La Marcuzzi prova a sdrammatizzare, Delia riconferma «l’amore è più forte di tutto». Si baciano ancora. E’ il momento della domanda finale: la coppia decide di andare via da soli o insieme?
 «Tutta la vita con Delia Duran», Alex va oltre la gelosia e la perdona, i due escono insieme dal programma.


Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Ottobre 2019, 00:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA