Temptation Island Vip 2, Pago al falò di confronto con Serena: «La verità è che io ti amo... è possibile amare anche le me*de»

Video

di Ida Di Grazia

Temptation Island Vip 2, Pago al falò di confronto con Serena: «La verità è che io ti amo... è possibile amare anche le me*de». Dopo ventuno giorni Serena e Pago si ritrovano l'uno di fronte all'altra durante la quinta e penultima puntata. Nonostante i video il cantante sardo non può non ammettere i suoi sentimenti, mentre Serena è davvero furiosa per essendo consapevolmente dalla parte del torto.

Leggi anche > Temptation Island Vip 2, Pago furioso con Serena Enardu: «La figura di m**a la deve fare fino alla fine» 
Leggi anche >  Temptation Island Vip 2, Alex Belli tenta la fuga: «Io non lascio la mia donna in questa situazione qua», poi ci ripensa 



Il primo ad arrivare al falò di confronto finale è Pago, poi Serena. Si scambiano un timido ciao. «Sono sei anni che tu non mi dici cosa pensi di me, perchè non hai chiesto il falò?» chiede Serena. «Non sono io che decido della tua vita, come si fa a fare una roba del genere sapendo che il tuo fidanzato di là sta male», risponde Pago. Iniziano ad accusarsi l'un l'altro, Alessia Marcuzzi consiglia loro di vedere i video "incriminati", si parte con Pago che si lamenta di Serena «La verità è che io ti amo... è possibile amare anche le me*de». Serena non si è sentita aiutata durante un periodo economico difficile, Pago dall'altro lato non si sentiva compreso dal lato artistico.
«Tu hai tatuato la scritta libertà ma sai cosa vuol dire per te? Me ne fotto di tutti e di tutto. Io volevo vedere Serena che parlava di me, non Serena che stava attaccata ad un ragazzino, l'hai capito o no? Ale (Marcuzzi ndr) lei non lo sa come sono stato, io in questi giorni le ho viste tutte le mie ca**ate, volevo trovare una soluzione», Serena continua a chiedergli perchè non l'ha chiamata: «Per una volta mi sarebbe piaciuto essere presa e portata via e invece no, devo fare sempre tutto io». 
 


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Ottobre 2019, 13:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA